La Casa di Milwaukee ha registrato presso l'EUIPO due nuovi marchi per moto e bici elettriche nonché per le parti strutturali

Harley-Davidson ultimamente sta facendo molto parlare di sé. Ma tra cambi dirigenziali e nuove versioni, prosegue il suo percorso lungo la strada dell'elettrificazione.

Dopo la LiveWire, l'inedita moto elettrica, l'azienda americana ha registrato presso l'EUIPO (European Union Intellectual Property Office, l'Ufficio dell'UE per la proprietà intellettuale che gestisce i marchi dell'Unione europea e i disegni e modelli comunitari registrati) non uno, ma due loghi per i suoi prodotti elettrici.

Logo fulminato

I due loghi si differenziano per la forma: uno è rappresentato da uno scudo al cui interno sono riportate le iniziali, H-D, attraversate da un fulmine.

L'altro invece è circolare, con la scritta Harley-Davidson per esteso che gira attorno e al centro ancora il lampo. Non è ancora chiaro quale dei due si riferisce alle moto elettriche e quale alle biciclette a pedalata assistita, o se invece saranno intercambiabili.

Non solo moto?

Come riportano i colleghi di motorcycle.com , i due marchi non sono ancora definitivi ma solo delle proposte di marchio. Inoltre, il loro utilizzo sarebbe previsto sia per le moto che per le bici elettriche, nonché per le loro parti strutturali.

E dopo la registrazione presso l'ufficio europeo per la proprietà intellettuale, ci si aspetta anche quello preso lo stesso ufficio degli Stati Uniti d'America. Per ora da Milwaukee non arrivano indicazioni circa l'utilizzo di questi loghi, ma potrebbero dare indicazioni sui modelli del futuro.

Dove potremmo vederli

In precedenza, Harley aveva registrato un altro marchio, “Rude Boy” per le sue future bici elettriche e non è difficile immaginare uno dei nuovi loghi come un emblema su uno dei prototipi che abbiamo visto finora.

Si sa poi che a Milwaukee stanno sviluppando un'altra moto elettrica, di piccole dimensioni e uno dei loghi potrebbe essere destinato a questo modello.

Inoltre c'è il progetto nominato “EDT600R”, relativo a una mid-power più accessibile della LiveWire. La collezione di balance bikes per i bambini invece, battezzata IronE, è già in commercio, sotto il tradizionale logo bar-and-shield.

 

Fotogallery: Harley-Davidson Livewire - TEST