La Casa di Monaco ha depositato i disegni di due modelli di serie basati sul Concept R18. Arriveranno nel 2021

Spuntano in rete i disegni ufficiali delle attesissime custom firmate BMW, di cui si parla dalla scorsa estate, quando la Casa dell’Elica presentò al pubblico del Concorso d’Eleganza Villa D’Este la R18 Concept.

Pochi mesi fa è arrivata anche una seconda versione, la R18/2 molto più moderna nell’allestimento, e in grado di far valere il fascino del boxer da 1.800 cc anche contro i fan di marchi ben più addentrati nel segmento, come Indian e Harley-Davidson.

R18 in doppia versione

I disegni ufficiali mostrano 2 varianti del cruiser tedesco: la prima è fedele alla R18 Concept, spoglia, con un largo manubrio basso e incurvato, cerchi a raggi e scarico in acciaio con terminale fishtail, come da tradizione custom anni ’70.

La seconda invece è una bagger in piena regola, con una carenatura imponente sul frontale, borse laterali rigide che ricordano quelle della K 1600 B, cerchi in lega come già visto sulla R18/2  e quote ciclistiche differenti, con il manubrio più alto.

Fotogallery: bmw-r18-2021, i disegni ufficiali

Differenze Hi-tech

Come si nota dai render la versione “classic” il ponte di comando prevede uno strumento circolare singolo, che per tenere fede allo spirito vintage della moto potrebbe essere molto simile a quello che oggi campeggia sulle Rnine T.

Mentre per la versione turistica i disegni mostrano un doppio strumento analogico ma anche un display al centro, che integrerà sicuramente il sistema BMW Connected Ride.

Le foto-spia

I colleghi tedeschi di Motorrad hanno la fortuna di intercettare spesso i muli dei futuri modelli dell’Elica, e anche per la BMW R18 non stati da meno.

Nelle immagini pubblicate dal magazine tedesco si riconoscono infatti tutti i dettagli notati sui render della versione bagger della R18, con l’aggiunta di una coppia di fendinebbia sulla carenatura, che rendono la R18 particolarmente simile alla Indian Roadmaster.

Che sia una mossa per effettuare i test sul modello di prossima produzione cercando di passare il più possibile inosservati?