Disponibili sulla rete vendita i primi esemplari della Sport Enduro Tourer giapponese.

La V-Strom 1050XT è una Suzuki che non teme l'agguerrita concorrenza in un segmento di mercato affollato. Piacerà agli amanti del mototurismo che cercano un equipaggiamento tecnico e tecnologico di elevata qualità.

I primi esemplari nei concessionari

Chi non ha avuto la possibilità di ammirarla a EICMA 2019 potrà avere il modo e il tempo di farlo andando in concessionaria, con la possibilità di un test ride su strada.

La Suzuki V-Strom 1050XT si presenta in un mercato concorrenziale come quello delle enduro stradali ma a Hamamatsu hanno lavoro sodo per rispondere adeguatamente.

Lo stile iconico caratterizzato dal faro rettangolare, adesso a LED, e il frontale a becco è un chiaro riferimento alla DR-Big, modello prodotto alla fine del secolo scorso.

Il robusto telaio a doppia trave in alluminio sostiene il bicilindrico a V di 90° omologato Euro5, capace di 107 CV di potenza e di una coppia di 100 Nm a 6.000 giri. A seconda delle modalità di guida impostate dal pilota sul Suzuki Drive Mode Selector, la risposta del motore può essere dolce, progressiva oppure immediata.

Suzuki V-Strom 1050 test
v-strom 1050 prezzo

Tecnologia a disposizione

L’acceleratore è di tipo ride-by-wire e s’interfaccia con il Suzuki Intelligent Ride System. Tecnicismi per descrivere il raffinato sistema di controllo elettronico che comprende vari dispositivi e rendono la V-Strom 1050XT più facile, piacevole e sicura in ogni condizione, senza penalizzare l'emozione e la sensazione di coinvolgimento.

La Sport Enduro Tourer (come viene definita da Suzuki) dispone inoltre di un traction control regolabile su tre livelli o disattivabile e del cruise control.

Il sistema di assistenza alla guida è composto da PartiFacile per aiutare il pilota nelle ripartenze in salita; FrenaSicuro (Slope Dependent Control System e Load Dependent Control System) per modulare automaticamente la frenata in base al carico e al rischio di sollevamento della ruota posteriore in discesa e FrenaInPiega (Motion Track Brake System), un ABS con funzione Cornering regolabile su due livelli che nei suoi interventi tiene conto sia della velocità delle ruote sia dell’angolo di piega.

La piattaforma inerziale Bosch gestisce tutti i dispositivi rilevando costantemente i movimenti della moto in sei direzioni lungo tre assi.

Allestimento per ogni situazione

Il claim “The master of the adventure” scelto da Suzuki per accompagnare il lancio della V-Strom 1050XT viene giustificato da un equipaggiamento che include i tubi paramotore e il paracarter in alluminio, le frecce a LED, il manubrio in alluminio a sezione variabile, i paramani e il cavalletto centrale.

Per il comfort del pilota e del suo passeggero ci pensano un parabrezza regolabile su 11 posizioni senza bisogno di attrezzi, una sella regolabile su due livelli, una presa USB a lato della strumentazione digitale e una seconda presa da 12V nel vano sotto sella.

La Suzuki V-Sstrom 1050XT è disponibile in tre varianti colore: nera e nelle due speciali Gialla e Arancione/Bianca, che richiamano subito alla memoria le gloriose antenate.
Il listino, come giù comunicato, parte da 14.590 euro.

Fotogallery: Suzuki V-Strom 1050 prezzo