Ecco le foto della nuova carenata che l’azienda americana svelerà in maniera ufficiale il prossimo 24 febbraio

Festa rovinata in casa Zero Motorcycles per l’esordio della nuova SR/S: la nuova elettrica ad alte prestazioni della factory californiana infatti avrebbe dovuto essere svelata lunedì 24 febbraio 2020, ma alcuni scatti rubati e finiti sul web hanno di fatto hanno scompigliato le carte in tavola per Zero.

La sorella “vestita”

Che la Zero SR/S fosse, per forza di cose, stretta parente della già nota streetfighter green SR/F era plausibile immaginarlo sin dall’inizio.

Zero non ha mai nascosto infatti di voler allargare la gamma più performante dei suoi modelli, e di voler sfruttare al meglio il lavoro fatto per la SR/F. La conferma arriva dalle immagini, che lasciano intravedere come telaio, sospensioni, motore e pacco batterie siano gli stessi della SR/F.

zero sr/s

Omaggio americano

La grande novità che porta in dote  la SR/S è la carenatura, che le dà un appeal più sportivo e conserva quel tocco “A Stelle e Strisce” risultando un omaggio a una moto iconica nel suo genere come la Buell 1125R.

La carena sembra ben aderente al resto della moto, ed è stata sicuramente pensata per massimizzare le capacità aerodinamiche del modello, e perché no, per strappare prestazioni ancora migliori rispetto alla SR/F, che vale la pena ricordarlo, può contare su 110CV e ben 190 Nm di coppia, per un peso di 220 kg.

Per sapere se la SR/S porterà con sè qualche novità sulle cifre però dovremo aspettare lunedì 24 febbraio.

Fotogallery: Zero SR/S, le foto rubate