La maxi-enduro di Hinckley sembra ormai prossima al debutto, come mostrano le foto-spia. Nuovo look, ciclistica rinnovata e motore più potente

Dopo l’esordio della nuova Triumph Tiger 900 in molti aspettavano notizie sulle sorella maggiore della gamma Adventure di Triumph, e le indiscrezioni non sono tardate ad arrivare.


La Triumph Tiger 1200 dovrebbe essere una tra le principali novità della Casa inglese per il 2021, e come mostrano gli scatti, il modello è praticamente definitivo.

Più moderna e compatta

Il family feeling ci deve essere, e per questo la Tiger 1200 segue la 900 nell’estetica con il doppio faro LED anteriore più affusolato rispetto ai modelli precedenti e un profilo più compatto in tutta la linea.

Il merito va anche a quello che sembra, guardando le foto, un nuovo telaio, in tubi d’acciaio come il precedente, ma che snellisce la maxi britannica. Il telaietto, come sulla 900, è imbullonato alla struttura principale, e non più saldato come in passato.

L’esemplare delle foto-spia dovrebbe essere la variante più off-road della nuova Tiger 1200, vista l’ampia luce a terra e il cerchio a raggi anteriore da 21” e posteriore da 18”, con pneumatici tubeless.

Il reparto frenante vanta, sempre all’anteriore, una coppia di dischi con pinze ad attacco radiale, e il mulo dei test sembra avere anche un sistema di sospensioni semi-attivo per il monoammortizzatore posteriore.

Fotogallery: Triumph Tiger 1200 2021, le prime immagini

Un nuovo motore?

Il tre cilindri in linea che equipaggia la moto immortalata durante i test non sembra essere lo stesso che abbiamo conosciuto sulla Tiger 1200 attualmente in gamma. I cilindri hanno un’inclinazione maggiore e misure che, ad occhio, sembrano differenti.

Un possibile aumento di cilindrata consentirebbe di mantenere le prestazioni simili a quelle del modello precedente con una crescita della potenza ma sopratutto con il rispetto dell’omologazione Euro5.

La trasmissione infine, rimane ad albero, mentre il vecchio forcellone monobraccio lascia spazio a un bibraccio.

Per saperne di più, probabilmente, dovremo aspettare nuovi scatti-rubati.

 

Foto: RideApart