Il nuovo scarico Evoxtreme conferisce al motard bolognese ancora più personalità e sportività, migliorando le prestazioni

La Ducati Hypermotard 950 è una moto dallo spirito indomito e dalla gran personalità. Queste caratteristiche vengono esaltate dallo scarico HP Corse Evoxtreme.

La voce grossa dei cavalli

La Ducati Hypermotard 950 rispecchia la filosofia della Casa di Borgo Panigale e dei suoi ingegneri. Ovvero, è una motocicletta da strada con una forte attitudine sportiva.

L'aspetto della motard bolognese è abbastanza esplicito: linee tese ed essenziali e una posizione di guida leggermente caricata sul manubrio. Il carattere sportivo è tradotto dal motore Testastretta 11° dalla potenza di 114 CV a 9.000 giri e dalla coppia di 96 Nm a 7.250 giri, per un peso a secco di 178 kg. Una vera a propria fun bike.

A rendere ancora più aggressiva la Hypermotard e a dare una nuove voce ai cavalli bolognesi, HP Corse ha dedicato il suo nuovo scarico Evoxtreme.

La forma dello scarico

Vuoi per le normative sulle emissioni, vuoi perché il colpo d'occhio conta sempre molto (e per fortuna!), l'impianto di scarico non è un elemento tecnico ed estetico di secondo piano. Anzi, la parte posteriore delle moto è molto delicata.

Lo scarico Evoxtreme di HP Corse ridisegna la coda della Ducati Hypermotard 950, conferendole ancora più personalità, aggressività e sportività.
Il design dell'Evoxtreme è pulito, caratteristica delle realizzazioni dell'azienda italiana che dal 1993 si impegna a creare emozione ed innovazione nel campo degli scarichi speciali per moto.

ll corpo silenziatore ha forma irregolare e va a restringersi verso il raccordo senza far ricorso a saldature. Il fondello è in fibra di carbonio con profilo "tagliato" nella parte che va a incontrare il corpo metallico per un risultato finale assolutamente suggestivo.

Fotogallery: Scarico HP Corse Ecoxtreme Ducati Hypermotard 950

Omologazione Euro4 e tre versioni

Lo scarico Evoxtreme sviluppato nel Centro R&D di Bologna è sato testato al banco prova e poi in pista. Realizzato per esaltare tanto i tratti estetici quanto la potenza della Hypermotard 950, che guadagna non soltanto in agilità, ma anche in coppia e prestazioni soprattutto ai bassi e medi regimi.

Lo scarico è omologato Euro4, è disponibile “doppio” nella versione short da 260 mm e in tre versioni: titanio (1.037 euro), acciaio nero (976 euro) e acciaio satinato (915 euro).