Un video emozionale rilasciato dalla Casa di Borgo Panigale mostra la supersportiva scendere in pista e scatenare i suoi 234 CV

La Ducati Panigale V4 Superleggera scende in pista e fa sentire la voce del suo potente motore, che con scarico racing raggiunge una potenza di 234 CV, distribuiti su un peso di 152 kg. La Casa di Borgo Panigale ha infatti pubblicato un emozionante filmato dal Circuito di Portimao.

Dedicata ai sognatori

Che forma ha la leggerezza? Per rispondere a questa domanda, i tecnici Ducati si sono spinti oltre i limiti. Non è certo la prima volta e non sarà l'ultima. Ma il risutato del loro lavoro è notevole, e la risposta è che la leggerezza è a forma di Panigale V4 Superleggera.

Questo modello rappresenta la massima espressione ingegneristica, con un rapporto peso/potenza davvero strabiliante e una ciclistica che esalta le prestazioni, DNA del costruttore bolognese.

Non è però una moto per tutti. In parte perché richiede una buona esperienza in pista, in parte perché i sogni costano e infine perché se la potranno permettere solo 500 fortunati sognatori. Infatti, la moto verrà prodotta in serie limitata e ogni esemplare sarà numerato e corredato di certificato di autenticità.

Carbonio a volontà

Per Ducati, non esistono limiti. O se ci sono sono fatti per essere superati. Così, grazie all'utilizzo di carbonio per la parte ciclistica, è stato abbassato ancora di più quello relativo al peso.

La Ducati Panigale V4 Superleggera è l’unica moto al mondo omologata per uso stradale con tutta la ciclistica realizzata in carbonio (telaio, telaietto, forcellone monobraccio e cerchi). Una soluzione che ha richiesto un controllo tramite le più sofisticate tecniche derivanti dall’industria aerospaziale, come termografia, tomografia e ultrasuoni.

Fotogallery: Ducati Superleggera V4

Leggera = Prestazioni

Tanta leggerezza con così tanta potenza vuol dire prestazioni superlative. Il collaudatore ufficiale Ducati Alessandro Valia, durante un test al Mugello, con kit racing e pneumatici slick, ha fermato il cronometro a 1’52”45, a poco meno di due secondi dal tempo di Michele Pirro, vincitore nel CIV 2019 in sella alla Panigale V4 R SBK.

Per assistere il pilota in pista, la Panigale V4 Superleggera è  equipaggiata con tutta la dotazione tecnologica top di gamma come ABS Cornering EVO, Ducati Traction Control (DTC) EVO 2, Ducati Slide Control (DSC), Ducati Wheelie Control (DWC) EVO, Ducati Power Launch (DPL), Ducati Quick Shift up/down (DQS) EVO 2, Engine Brake Control (EBC) EVO.

Inoltre, anche la carenatura garantisce un aiuto al pilota: le appendici aerodinamiche, di derivazione MotoGP, sono state concepite per avere un carico verticale che migliora l’accelerazione contrastando la tendenza ad impennare ed aumenta la stabilità in frenata.