Sul sito di Honda Moto è online il simulatore che riproduce il funzionamento del touchscreen e dei pulsanti sul manubrio della nuova Africa Twin

L'evoluzione è utile ma a volte complicata. E quando ce la si trova davanti non è così semplice affrontarla. Ci vuole un po' di pazienza, un certo spirito nerd e buona memoria per ricordarsi tutti i passaggi.

È il caso della nuova Honda Africa Twin CRF1100L, presentata lo scorso ottobre. La maxi enduro riprende la vecchia nomenclatura della Casa d'Ala Dorata ma ha introdotto una serie di novità tecnologiche che, nell'ottica di migliorare l'esperienza di guida, per qualche motociclistica meno abituato alla tecnologia potrebbe aver complicato la vita.

La dotazione tecnologica

Infatti, la nuova on-off è ben imbottita di soluzioni tecnologiche. L'elenco include Riding Mode regolabile su quattro livelli più due personalizzabili, piattaforma inerziale a 6 assi, connettività Bluetooth per tutti gli smartphone, Apple CarPlay per iPhone e, sul modello Adventure Sports, sospensioni semi-attive e cornering lights.

Tutto questo ben di dio è a portata di mano del motociclista, che lo può tenere sotto controllo grazie a un display touchscreen (a moto ferma, in movimento tramite i comandi sul blocchetto multifunzione al manubrio) multi-informazione da 6,5” personalizzabile su tre layout.

Fotogallery: Simulatore TFT Honda Africa Twin

Come imparare a utilizzare il TFT

Tutto molto bello se si sapesse utilizzare la strumentazione. Insomma per raggiungere una buona padronanza del display TFT è consigliato fare un po' di pratica.

E per ovviare a questa situazione, dalla filiale italiana di Honda è stato lanciato online il simulatore della strumentazione della nuova Africa Twin CRF1100L.

È un progetto globale del Servizio Assistenza Tecnica Honda, messo a punto in versione web per tutti i potenziali clienti per acquisire famigliarità con la nuova tecnologia.

Il simulatore riproduce il funzionamento del touchscreen e dei pulsanti sul manubrio, mostrando come cambiare i vari settaggi e allo stesso tempo fornendo utili informazioni. È presente anche un collegamento al manuale d'uso e manutenzione ma alcune funzioni del display reale non sono riprodotte nel simulatore.

Una volta sul sito, cliccando “Simulatore” sul menu in alto a destra, si accede alla pagina web del simulatore della strumentazione.

Dopo aver virtualmente azionato la chiave di contatto, compare lo schermo della strumentazione al centro e si avvia automaticamente la funzione “demo” (si può interrompere e richiamare in un secondo momento).

Successivamente, con lo schermo al centro, si può agire sui blocchetti.