Top della gamma tourer in edizione limitata, combina le caratteristiche tecniche più tradizionali dell'iconico modello con una verniciatura bicolore realizzata a mano

Indian Motorcycle, la prima Casa motociclistica americana, come amano precisare a Minneapolis, ha annunciato l'arrivo della sua nuova Roadmaster Elite 2020.

Il modello, rappresenta il top della gamma tourer e alza il livello di artigianalità, rendendo l'esperienza turistica davvero unica.

La moto

La Indian Roadmaster Elita monta il motore Thunder Stroke 116 da 1.890 cc con una coppia di 168 Nm a 2.800 giri, controllato da tre riding mode (Standard, Tour, Sport) che trasformano completamente il carattere della moto.

Le dotazioni sono completate da un touchscreen da 7" , utilizzabile anche con i guanti con la possibilità di personalizzare le schermate e compatibile con la Aapp Indian Motorcycle Ride Command che fornisce in remoto tutte le informazioni sulla propria Roadmaster Elite, l'indicatore analogico sul serbatoio, la disattivazione del cilindro posteriore a moto ferma e l'illuminazione a LED.

Completano il quadro sella e manopole riscaldabili, braccioli per il passeggero, parabrezza regolabile elettricamente, ABS, sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici, accensione senza chiavi e la chiusura elettrica centralizzata delle borse laterali da 140 litri di capienza.

Fotogallery: Indian Roadmaster Elite 2020

Le novità

Se il motore è stato confermato, una novità è rappresentata dalla nuova testata che migliora le prestazioni, mantenendo però inalterati le caratteristiche del propulsore.

A rendere unica questa versione della Indian Roadmaster Elite 2020 è la verniciatura bicolore realizzata a mano e per la quale sono necessarie 30 ore di lavoro.

Rispetto alla versione di serie standard e Dark Horse, la nuova livrea conferisce alla mega tourer americana un aspetto più sportivo e aggressivo.

Nota esclusiva, il nuovo impianto audio PowerBand Plus dalla potenza di ben 600W (rispetto ai 200 W delle versioni standard e Dark Horse), con equalizzatore a nove bande migliorato per garantire una qualità del suono ottimale a seconda della velocità.

Infatti la frequenza si adatta automaticamente alla velocità della moto, compensando il rumore della strada, del vento e del motore.