Documenti di omologazione rivelano un nuovo modello per il gruppo Qianjiang: motore tre cilindri da 1.200, 136 CV e linee da vera turistica

Benelli sembra non volersi fermare più: il successo della gamma da mezzo litro per il marchio pesarese, trainato dalla TRK 502, ha infatti già dato i suoi frutti: ad Eicma 2019 è stata presentata la Benelli Leoncino 800 in doppia versione, e alcuni documenti aziendali hanno rivelato come il bicilindrico da 752 cc presto arriverà anche su una nuova TRK.

Presto però potrebbe arrivare anche una maxi-turistica.

I bozzetti

I primi rumors circolano già dal 2016, al tempo in cui uscirono i primi disegni di quella che sarebbe dovuta essere la prima turistica del nuovo corso di Benelli.

Ora però c’è di più: in Cina infatti Qianjiang ha omologato la nuova QJ1200-3, ovvero la Benelli GT 1200. Una notizia che fa pensare che il progetto sia tutt’altro dall’essere semplicemente un’idea.

benelli 1200 gt

I numeri

Il brevetto ha permesso di avere anche alcuni numeri della scheda tecnica sulla futura tourer pesarese: il motore sarà un tre cilindri in linea da 1.209 cc, derivato dal 1.130 cc utilizzato per Tornado e Tre-K.

La potenza è la stessa di una regina del segmento come la BMW R 1250 RT, ovvero 136 CV, e la velocità massima dichiarata è di 220 km/h. Il peso si attesta sui 338 kg mentre l’interasse dovrebbe attestarsi sui 1.550 mm.