Online i primi disegni dello scooter elettrico di Harley-Davidson. Registrati i brevetti, si avvicina la produzione

A poco più di un anno dalla presentazione come concept, avvenuta al CES 2019, arrivano in rete le immagini di progetto definitive del primo scooter elettrico di Harley-Davidson.

Il progetto

Come era prevedibile, i disegni di pre-produzione non si discostano molto dal concept.

Il telaio ricalca le forme di un parallelepipedo e in alto ospita una lunga e alta sella,con la parte anteriore più snella rispetto al posteriore, mentre in basso c’è tanta “aria”, e nella parte bassa il motore elettrico. La trasmissione è a cinghia mentre i cerchi, stando ai disegni, a raggi.

L’unico tratto familiare agli altri prodotti Harley-Davidson è nel manubrio ape hanger e nel faro anteriore. Tratti comunque comuni nei moped, mezzi che hanno avuto il loro exploit nell’America degli anni ’70 e ’80.

Fotogallery: I bozzetti del primo scooter elettrico Harley-Davidson

Il debutto

Difficile ipotizzare una data di entrata in produzione per il fratello minore della LiveWire, ma la deposizione dei disegni brevettati da Harley-Davidson fa ben sperare gli amanti dell’elettrico.

Altra questione importante sarà la distribuzione dello scooter: non è scontato infatti che arrivi in Europa sotto queste vesti.