Tappe, orari, copertura TV e protagonisti: ecco tutto quello che c’è da sapere sul rally che partirà il prossimo 5 gennaio

Mancano ormai pochi giorni all’inizio della Dakar 2020, che dopo anni in America Latina torna in scenari più consoni al suo spirito originale, attraversando l’Arabaia Saudita.

Le moto da battere, come ormai succede da quasi 20 anni, sono le KTM: la casa austriaca però vuole conservare il suo dominio e schiera un terzetto di campioni.

I protagonisti

La Casa di Mattighofen cala un tris di fenomeni per la Dakar 2020, con Toby Price, vincitore dell’edizione 2019, Matthias Walkner e Sam Sunderland, vincitori delle precedenti edizioni.

Difficile pensare che non sia uno dei tre a tagliare il traguardo visto lo strapotere KTM iniziato nel 2001, ma non impossibile, visto che la Dakar è la gara dove l’imprevisto è dietro ogni duna.

Ci saranno Pablo Quintanilla su Husqvarna, dominatore della scorsa edizione fino a 100 km dalla fine, Andrew Short, sempre su Husqvarna e vincitore dell’ultima edizione del Rallye Du Maroc, insieme al team Honda composto da Joan Barreda, Ricky Brabec e Kevin Benavides e a un protagonista ormai abituato a competere per la vittoria come Adrien Van Beveren su Yamaha.

Fotogallery: Dakar 2019 - Best of

Gli italiani

Anche quest’anno si potranno tifare i nostri colori, grazie alla presenza di 9 piloti italiani: Jacopo Cerutti e Maurizio Gerini per il Team Solarys Husqvarna, mentre gli altri correranno nella cateria “Original by Motul”, la vecchia Malle.

Ad affrontare il raid in solitaria e senza assistenza saranno Francesco Catanese, Alessandro Barbero, Mirko Pavan, Alberto Bertoldi, Cesare Zacchetti, Fabio Fasola e Matteo Olivetto.

Il percorso

La partenza del Rally Raid Dakar 2020 è fissata per domenica 5 gennaio a Jeddah, per concludersi il 17 a Qiddiya.

Dodici le tappe,con una giornata di riposo a circa metà programma.La prima parte del rally si snoderà tra elaborate piste, mentre per la seconda i piloti affronteranno le dune della penisola arabica.

Chi arriverà alla fine avrà percorso la bellezza di 7.856 km, dei quali 5.097 km di “Prove Speciali”, dove la lotta sarà anche contro il cronometro.

dakar 2019

Le tappe

  1. 5/01/2020 – Jeddah - Al Wajh – 752 km (319 km di speciale)
  2. 6/01/2020 – Al Wajh - Neom – 401 km (367 km di speciale)
  3. 7/01/2020 – Neom - Neom – 489 km (404 km di speciale)
  4. 8/01/2020 – Neom - Al-`Ula – 676 km (453 km di speciale)
  5. 9/01/2020 – Al-`Ula - Ha’il – 563 km (353 km di speciale)
  6. 10/01/2020 – Ha’il - Riyadh – 830 km (478 km di speciale)
  7. 12/01/2020 – Riyadh - Wadi Al Dawasir – 741 km (546 km di speciale)
  8. 13/01/2020 – Wadi Al Dawasir - Wadi Al Dawasir – 713 km (474 km di speciale)
  9. 14/01/2020 – Wadi Al Dawasir - Haradh – 891 km (415 km di speciale)
  10. 15/01/2020 – Haradh - Shubaytah – 608 km (534 km di speciale)
  11. 16/01/2020 – Shubaytah - Haradh – 744 km (379 km di speciale)
  12. 17/01/2020 – Haradh - Qiddiya – 447 km (374 km di speciale)

Come vederla in TV

Eurosport come ogni anno coprirà l’evento con finestre giornaliere previste dalle 23.00 alle 23.30.

Gli highlits giornalieri però saranno visibili anche in chiaro, su Canale 20 di Mediaset, dalle 18.00 alle 18.30 di ogni giorno dal 5 gennaio 2020.