Un video della Casa di Akashi mostra l’evoluzione della sportiva dal 1984 al 2003. Che sia un segnale per un suo ritorno?

Sarà l’avvicinarsi del ritorno sul grande schermo di Pete “Maverick” Mitchell e del secondo, attesissimo capitolo di Top Gun, che ha fatto di questo modello un'icona, o semplicemente la sempre crescente voglia di revival del mercato motociclistico, ma la notizia di un ritorno della mitica Kawasaki GPZ900R è nell’aria già da un po’.

Il video

Ad alimentare il gossip poi ci ha pensato la stessa Kawasaki, che ha da poco caricato un breve video in cui mostra l’evoluzione della carenata giapponese dal 1984 al 2003.

Una retrospettiva tanto gradita quanto venuta fuori dal nulla, e che quindi può rappresentare un segnale in ottica di un possibile ritorno del modello nel 2020-2021.

Operazione nostalgia

Il pensiero di un ritorno in gamma della GPZ900R seguirebbe da un lato la filosofia Kawasaki, che ha già dato nuovo lustro a modelli iconici con la Z900RS e il ritorno della W800, e dall’altro consentirebbe al marchio giapponese di marcare il territorio in un nuovo sotto-segmento, quello delle vintage sportive, come MV Agusta Superveloce 800 e Suzuki Katana.