Presto nella gamma del marchio bolognese potrebbe arrivare una naked sportiva derivata dalla Panigale V2

La Ducati Streetfighter V4 è la protagonista assoluta del 2020: eletta come regina di Eicma 2019, la naked sportiva di Bologna è ormai diventato riferimento nel segmento delle hyper-naked. Ma presto a farle compagnia potrebbe arrivare una più umana sorella minore, la Streetfighter V2.

L’intervista

La Ducati Streetfighter V4 con i suoi 208 CV e una base di partenza di 19.990 euro rappresenta una moto prestazionale e poco economica, che non tutti saprebbero gestire su strada o sul conto in banca.

Per questo lo spazio che c’è nella gamma naked del marchio di Borgo Panigale potrebbe essere colmato con una Streetfighter V2. I colleghi inglesi di MCN hanno posto la domanda direttamente a Claudio Domenicali: pur non confermando, il CEO Ducati ha lasciato più di un barlume di speranza per i fan delle rosse bolognesi.

"La Streetfighter V4 resterà al top della gamma, ma ci saranno altre moto capaci di dare lo stesso feeling sportivo pur risultando meno estreme" ha dichiarato Domenicali, che ha aggiunto: "Stiamo pensando a un nuovo modello naked molto interessante che dovrebbe arrivare presto.”

Come sarà?

Per confermare il DNA sportivo del brand Streetfighter, la base di partenza della futura “piccola” di famiglia sarà la Panigale V2.

155 CV e un bicilindrico da 955 cc sono i numeri salienti della carenata presentata lo scorso ottobre come evoluzione della Panigale 959. Cifre che potrebbero essere confermate sulla Streetfighter V2, che gioverebbe anche della perdita delle carene per abbassare il peso sulla bilancia rispetto ai 177 kg della Panigale V2.

L’ipotetica futura naked bicilindrica poi non avrebbe nulla da invidiare alla maggiore dal punto di vista tecnologico: se riprendesse infatti il pacchetto della Panigale V2 potrebbe contare su una piattaforma inerziale a 6 assi con Anti-Wheelie derivato dalla tecnologia del team Ducati Corse di MotoGP.

Sarà la Streetfighter V2, insieme alla probabilissima Multistrada V4, la novità più succulenta del 2021 di Ducati? Presto per dirlo, ma immaginiamo che molti fan delle rosse di Borgo Panigale stiano già incrociando le dita.