La casa taiwanese ha annunciato l’arrivo sui banchi di produzione della prima moto elettrica del marchio. Ecco tutti i dati

Dopo aver debuttato come concept ad EICMA 2019, Kymco Revonex ha finalmente una data di uscita ufficiale. La Casa taiwanese ha infatti annunciato che la naked elettrica entrerà in produzione nel 2021.

I numeri

Kymco Revonex è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi e ha una velocità massima di 205 km/h che raggiunge in 11,8 secondi.

Il cambio è a 6 marce senza frizione, e permette, se non si ha voglia di usare i rapporti, di usarlo come uno scooter e autolimitare la velocità massima a 115 km/h innestando la seconda marcia.

Quattro i riding mode presenti grazie al sistema Adaptive Machine Personality, che offrono anche quattro sound differenti generati su frequenze differenti: dalla più pacata mappa per la città fino a quella più sportiva.

Fotogallery: Kymco Revonex 2021

I dettagli

Sul ponte di comando è presente uno schermo TFT da cui, oltre all’AMP si possono gestire il FEP (Full Engagement Performance), l’ABS e il Traction Control.

Sul concept abbiamo visto componentistica premium come sospensioni Ohlins, pinze freno ad attacco radiale firmate Brembo e una coppia di dischi con profilo a margherita sul cerchio da 17” anteriore.

Non sono ancora state ufficializzate altre informazioni, come prezzo e disponibilità nei concessionari.