Il fondatore dell’azienda di scarichi per moto attiva dal 1969 si è spento all’età di 75 anni

Termignoni, un nome che si lega a doppio filo con la storia del motociclismo italiano, e che purtroppo perde il suo fondatore e figura storica, Luigi Termignoni.

Il patron dell’omonima azienda che dal 1969 produce scarichi aftermarket e racing ad alte prestazioni si è spento nella notte tra il 17 e il 18 novembre. Aveva 75 anni.

La carriera

Ha vinto tanto nel mondo delle corse Termignoni, legandosi prima a Bimota e poi a Ducati all’inizio degli anni ’80, firmando una proficua collaborazione per entrambi i marchi. Il palmares dell’azienda alessandrina vanta 10 titoli di MotoGP, 16 WSBK, 2 Dakar e 1 mondiale Rally.

Gli ultimi anni

Dopo aver ceduto l’azienda nel 2009 Luigi Termignoni ha continuato a svolgere il ruolo di presidente fino al 2015. Alla famiglia e agli amici le più sentite condoglianze da tutta la redazione di OmniMoto.it.