Come ogni anno, al Salone di Milano, arriva il momento di scegliere le nostre preferite. Le trovate, una dopo l’altra, nella nostra Top 10

EICMA 2019 ha regalata il pieno di novità: alcune annunciate, altre vere e proprie sorprese della stagione 2020.

Abbiamo scandagliato a fondo i padiglioni del Salone di Milano per raccogliere quelle che secondo avranno un ruolo da protagoniste durante il prossimo anno. Nessun ordine di classifica, solo un concentrato delle moto che più ci hanno colpito.

Moto Morini X-Cape

Spinta dal nuovo bicilindrico 650, Moto Morini presenta un’inedita adventure con ruota anteriore da 19”.

La X-Cape condivide motore e parte della ciclistica con la nuova scrambler di famiglia, la Seiemmezzo. Sospensioni dall’escursione aumentata, manubrio alto, e parabrezza regolabile allargano i confini del suo utilizzo.

Aprilia RS 660

La nuova Aprilia RS 660 è una sportiva leggera con una ciclistica al top ed un’elettronica davvero sofisticata.

Prima nata della nuova famiglia di media cilindrata Aprilia, la nuova RS 660 si presenta con una scheda tecnica di prim’ordine. Il bicilindrico frontemarcia da 100 CV viene adeguatamente imbrigliato da una ciclistica evoluta, al pari dell’elettronica, presa in prestito direttamente dalla RSV4.

Benelli Leoncino 800

La modern-classic pesarese allarga la famiglia Leoncino di Benelli, e porta in dote gli stilemi della gamma insieme a dotazioni premium e un bicilindrico da 81,6 CV.

Il marchio pesarese per il 2020 punta tutto su una naked che abbina prestazioni, componentistica di primo livello e family feeling con le più piccole della gamma. Insieme alla versione stradale arriva anche la Benelli Leoncino 800 Trail, che si distingue nel look e nella ciclistica.

Honda Africa Twin CRF1100L

Più potente e più leggera, per il 2020 la Africona trova anche nuove tecnologie, come schermo TFT, e piattaforma IMU a 6 assi.

Come da tradizione, quando l’Africa Twin torna lo fa con una rivoluzione radicale: fu così nel 2016, dopo i 14 anni di assenza dalle XRV650 e 750, ed è ancora così oggi. La nuova Honda CRF1100L Africa Twin è infatti profondamente cambiata rispetto alla versione precedente, non tanto nella forma quanto nella sostanza.

MV Agusta Brutale 1000 RR

Dopo il successo della Brutale 1000 Serie Oro di EICMA 2018, MV Agusta porta al Salone di Milano il modello di serie della super-naked tutta muscoli, la Brutale 1000 RR.

Il marchio di Schiranna mantiene la promessa e raccoglie la sfida nel segmento hypernaked, con un missile da 208 CV.

Kawasaki Z H2

Arriva ad EICMA 2019 la Kawasaki Z H2, una quattro cilindri sovralimentata da un compressore centrifugo.

Il marchio di Akashi ha infatti svelato la tanto attesa ZH2 2020, la naked più potente e più radicale mai costruita da Kawasaki, con 200 CV e 137 Nm di coppia.

KTM 390 Adventure

Per gli appassionati del mondo dell'Enduro e del fuoristrada in chiave Orange, ora vi è una nuova porta d'ingresso. Ad Eicma arriva la KTM 390 Adventure, moto che dunque si piazza come entry level tra le enduro stradali.

L’accostamento alla KTM Duke 390 è evidente, a partire dal propulsore da 44 CV e 37 Nm di coppia massima. Sulla bilancia, il peso si attesta a 158 kg. Elettronica? Presente, con MTC, cornering ABS, display TFT interattivo.

BMW F 900 XR

La nuova BMW F 900 XR si ispira nelle forme all’apprezzato concept 9cento. Linea agile e slanciata, manubrio alto per essere facile anche in città, promette confort fuoriporta grazie al parabrezza regolabile su due posizioni.

Grazie ai 105 CV e 92 Nm del nuovo motore ed un peso in ordine di marcia rispettivamente di 219 e 211 kg promettono divertimento nella guida alla portata di molti. Di serie il cruscotto TFT da 6,5” BMW Motorrad Connectivity.

Ducati Streetfighter V4

La Panigale V4 si alleggerisce delle carene e diventa Streetfighter V4, una super-naked che segna un nuovo record nel rapporto peso potenza grazie ai 208 CV del generoso Desmosedici Stradale ed un peso a secco contenuto in appena 178 kg.

Aerodinamica, ciclistica ed elettronica allo stato dell’arte. Disponibile nella versione standard e nella più sofisticata S.

Honda CBR 1000 RR-R Fireblade

Dal 1992 Fireblade è la parola che scalda i cuori dei fan più sportivi di Honda, che per il 2020 ha deciso di ridisegnare da zero la sua superbike, la CBR 1000 RR-R Fireblade, appunto.

E l’eredità di Tatao Baba trova nuove forme, nuove tecnologie e soluzioni inedite sviluppate in collaborazione con il team HRC ad EICMA 2019.
La casa dell’Ala porta al Salone di Milano la nuova versione dell’ammiraglia supersportiva: nuovo motore e aerodinamica rivista dal team HRC.