Cresce di cilindrata, trova nuove linee che richiamano il passato e una nuova strumentazione la nuova V-Strom 1050

Non è una DR-BIG la novità che Suzuki porta a Eicma 2019, come qualcuno aveva ipotizzato, ma bensì una nuovissima V-Strom 1050, declinata come di consueto in due varianti: standard e XT.

È stata aggiornata dal marchio giapponese con l'obiettivo di fornire agli appassionati di avventura un mezzo che possa soddisfare le loro esigenze a 360 gradi.

Dal punto di vista estetico, il criterio ispiratore trae origine dalla DR-Z pensata per affrontare le gare nel deserto. Ci sono nuovi fari a LED davanti e dietro, e le linee generali sono state riviste.

Le novità

Il cuore pulsante è il bicilindrico a V da 1.037 cc (la cilindrata à la stessa di prima) Euro5 che guadagna anche potenza, arrivando ad erogare 107 CV (contro i 101 del modello precedente) con la coppia di 100 Nm a 6.000 giri/min (101 Nm a 4.000 giri/min del modello precedente). I consumi restano invariati e si attestano, secondo quanto dichiarato, sui 20 km/l circa.

Non cambiano invece il telaio a doppia trave in allumino e le sospensioni (forcella KYB con steli da 43 mm completamente regolabile e mono KYB regolabile) mentre il manubrio è leggermente più alto e genera una posizione di guida più comoda.

L'impianto frenante si avvale di pinze monoblocco Tokico ad attacco radiale con due dischi anteriori flottanti da 310 mm e un disco posteriore da 260 mm. I pneumatici radiali BRIDGESTONE Battlax Adventure A41 sono standard, nelle misure 110/80R19 all’anteriore e 150/70R17 al posteriore (la XT ha i cerchi a raggi, delle stesse dimensioni della standard).

L'elettronica

Altra novità, la presenza di una versione depotenziata da 35 kW per i neopatentati.

Completamente rinnovato è, infine, il pacchetto elettronico Suzuki Intelligent Ride System basato su una piattaforma inerziale IMU, che vede l'introduzione del Cruise Control (XT), dell'assistenza alla partenza in salita (XT), del modulatore di frenata in discesa (XT), del ripartitore di frenata in funzione del carico (XT), del Ride-by-wire con drive mode selector, oltre all'aggiornamento di controllo della trazione e non solo.

Completa il quadro la presenza sul lato sinistro del cruscotto di una presa USB, mentre sulla versione XT troviamo anche un cupolino regolabile.