La più piccola della gamma hyper naked di Iwata riceve il monocilindrico con fasatura variabile e viene aggiornata nel look e nella ciclistica

Tempo di rinnovamento per le dark naked  di Yamaha: dopo la MT-03, è il turno della più piccola MT-125, che torna con importanti novità.

Il motore

Sulla MT-125 debutta il monocilindrico da 125 cc che beneficia del sistema Variable Valve Actuation (VVA), già conosciuto sulla YZF-R125.

VVA è un sistema intelligente che incorpora due camme di aspirazione, ognuna con il suo bilanciere. La camma inferiore lavora fino a 7.400 giri/min, e ha una fasatura e un profilo studiati per offrire una coppia lineare con un'ampia banda di erogazione, per aumentare le prestazioni ai regimi medio-bassi.

Fotogallery: Yamaha MT-125 2020

Sopra i 7.400 giri/min un solenoide fa passare il motore dalla camma inferiore a quella superiore, con un profilo più alto e una diversa fasatura. Si ottengono così prestazioni superiori a regimi di giri elevati, da 7.400 giri/min fino alla potenza massima a 10.000 giri/min, ben 1.000 giri/min più in alto rispetto al modello precedente. Il nuovo motore può contare anche su una frizione assistita e antisaltellamento.

La ciclistica

Evoluta anche la ciclistica della piccola dark naked, che sul telaio Deltabox trova una forcella a steli rovesciati da 41 mm con escursione di 130 mm, un monoshock riprogettato per restituire maggiore comfort e un forcellone in alluminio con nervature di rinforzo.

Nuovo anche l’impianto frenante, che ora vanta un disco anteriore da 292 mm e riviste anche le quote: la nuova MT-125 è infatti più corta della versione precedente di 30 mm e ha una nuova ergonomia con manubrio più alto e pedane avanzate rispetto al passato.

Il look

Il design “mass-forward” che ha contraddistinto la famiglia Hyper Naked negli anni si ritrova nella nuova MT-125, con le componenti centrate il più possibile vicino al motore.

2020 Yamaha MT-125

Inediti il serbatoio da 10 litri, la sella monoposto e il codone, che ridisegnano il profilo della moto, insieme al frontale con il gruppo ottico a 3 elementi LED. Sul manubrio si trova invece uno schermo LCD a retroilluminazione negativa.

Disponibilità e prezzo

La nuova Yamaha MT-125 sarà disponibile da dicembre nelle colorazioni Ice Fluo, Icon Blue e Midnight Black. al prezzo di 4.790 euro.

2020 Yamaha MT-125