Dopo la presentazione come concept la BMW R18 si presenta in maniera ormai definitiva, come mostrano le foto-spia

Novità annunciata del 2020 di BMW Motorrad, la R18, o R1800, è ormai pronta per fare il suo debutto, che con molta probabilità avverrà tra poche settimane ad Eicma 2019.

Gli scatti rubati durante gli ultimi test mostrano infatti alcuni dettagli del nuovo boxerone e della moto.

Il motore

Linee pulite e monumentali, cromature e dotazioni che richiamano al passato contraddistinguono il bicilindrico da 1.800 cc che equipaggerà la gamma R18.

L’unica differenza rispetto alla R18 Departed e alla Birdcage, special che hanno anticipato l’annuncio del debutto della nuova piattaforma, potrebbe essere nel raffreddamento, che sul concept e sui due esemplari unici è ad aria, mentre nel modello di serie potrebbe avere anche un radiatore dell’olio aggiuntivo, come mostrano le immagini.

Fotogallery: BMW R18 Spy Shots

Le linee

Come si può notare dalle immagini il profilo minimale del concept presentato durante la scorsa edizione del Concorso d’Eleganza Villa D’Este è stato riproposto il più fedelmente possibile anche nel modello pronta-produzione.

Il bicilindrico R18 porterà un nuovo corso nella tradizione Heritage di BMW Motorrad, che potrà contare oltre alle modern-classic R NineT un’altra famiglia, capace di intercettare i gusti di chi ama le moto americane, con 3 probabili versioni: cruiser, molto simile al concept R18, bagger, come quello immortalato negli scatti della gallery e touring con carenatura centrale e doppia sella.