L’atelier del marchio britannico debutta in un concept store che racchiude anche l’officina custom South Garage e un’area food

Una nuova dimensione per Triumph, che a Milano ha aperto le porte del suo flagship store, il più grande d’Europa.

L’atelier

Uno spazio di 3.000 metri quadri ospita le moto del marchio di Hinckley e non solo. Grande attenzione infatti viene data alle parti originali di Triumph e alle collezioni abbigliamento.

Il motivo è semplice: l’atelier è nato grazie all’iniziativa imprenditoriale di Giuseppe Carucci, CEO di South Garage Motor Co., famosa realtà del custom italiano e internazionale.

Largo quindi alla customizzazione delle modern classic inglesi, in un ambiente che oltre alla concessionaria include anche l’officina dedicata, i locali di South Garage e un bistrò.

triumph milano

Nel posto giusto, per il cliente giusto

«Il punto vendita è il luogo in cui il brand esprime, nelle sue diverse declinazioni, i propri valori e la propria visione. – afferma Andrea Buzzoni, General Manager Triumph Motorcycles Italia - Milano è l’unica città cosmopolita d’Italia, crocevia per mondi molto vicini al nostro sistema valoriale: dinamismo, design, lifestyle e passione per le due ruote.»

«L’apertura di un progetto così innovativo – continua Buzzoni - vuole essere un omaggio ai nostri tanti appassionati milanesi, un luogo di incontro attraente e accogliente dove vivere e condividere la propria passione made in Britain».