Nuove fotografie ci mostrano una Katana equipaggiata con diversi accessori Yoshimura ed un inedito terminale a banana

Dalla scorsa primavera le indiscrezioni relative alla preparazione di una versione speciale della Suzuki Katana da parte di Yoshimura si sono rinnovate con una certa frequanza, accompagnate dall’interesse dei tanti appassionati che questo iconico modello può vantare in tutto il mondo.

In questo più recente avvistamento dei colleghi giapponesi di Young Machine le modifiche sembrerebbero meno radicali rispetto a quelle ipotizzate solo qualche mese fa. Non rimane che attendere Eicma dove con tutta probabilità l’erede della Katana 1135RYoshimura sarà presentata.

Accessori esclusivi

Sono diversi gli accessori montati sull’esemplare in foto. L’anteriore viene caratterizzato da un nuovo parabrezza fumé che si ispira liberamente a quello della Katana del 1981. Novità anche per il ponte di comando che guadagna un nuovo manubrio “W”, simile nell’angolazione delle estremità ai due semimanubri della prima Katana. Gli specchi retrovisori hanno un nuovo disegno ed il guscio in carbonio.

La palpebra paramotore originale è sostituita da una in fibra di carbonio, stesso materiale utilizzato per il parafango posteriore, decisamente più esile rispetto all’originale, ed aiuta ad alleggerire i volumi soprattutto nella vista laterale.

E’ al posteriore l’elemento probabilmente più caratterizzante di questa realizzazione, rappresentato dal terminale di scarico “a banana”, una libera interpretazione di Yoshimura essendo slegato da forme e volumi del doppio silenziatore nero del 1981 e da quello più tradizionale cilindrico della special 1135R del 2009.

Katana Yoshimura

Delusi o soddisfatti?

Se effettivamente queste foto rappresentassero lo step definitivo della nuova special firmata da Yoshimura, qualche appassionato potrebbe rimanere deluso.

Le sovrastrutture sembrano ricalcare fedelmente quelle originali e spariscono alcune delle chicche già comparse in qualche anticipazione, come le alette del cupolino. Anche forcella e mono rimangono identiche al modello di serie, che seppur assolutamente apprezzabili nel loro funzionamento come abbiamo potuto appurare nelle nostre prove, rendono questa realizzazione meno esclusiva.

I puristi vicini al gusto “Jap” potrebbero invece apprezzare questi interventi, ad iniziale dal terminale “a banana”, molto in voga nel Paese del Sol Levante.

Non rimane che attendere l’ormai prossimo Eicma 2019 per scoprire forme e contenuti di questa special firmata da Yoshimura.

 

Fotogallery: Suzuki Katana Yoshimura 2019