Arrivano dall’annuale Dealer Meeting di Milwaukee le prime immagini delle due attesissime novità della casa americana

Harley-Davidson ha presentato pochi giorni fa le prime novità del 2020, con l’arrivo sul mercato della Livewire e il ritorno di un modello atteso come la Low Rider S.

La sensazione però, conoscendo i piani della casa americana per il 2020 e per gli anni a venire, è che mancasse parecchia carne al fuoco.

Pan America e Streetfighter

La curiosità di molti, sin dalla presentazione del piano More Roads to Harley-Davidson è rivolta ai modelli che fanno uscire il marchio di Milwaukee dal segmento “di comfort” delle custom.

Pan America e Streetfighter infatti rappresentano i primi modelli che daranno il via all’annunciata espansione voluta dal CEO Matt Levatich, e le foto spia del magazine Nieuwsmotor.nl mostrano i due prototipi di produzione esposti durante il Dealer Meeting annuale.

Harley-Davidson 2020 spyshot

L’arrivo sul mercato

Per ora non è trapelato nessun dettaglio tecnico. Le uniche informazioni sui modelli riguardano i V-Twin: sarà da 975 cc, raffreddato a liquido, per la Streetfighter, mentre la Pan America si posiziona subito come diretta concorrente della BMW R 1250 GS, con il suo bicilindrico a V da 1.250 cc.

Con tutta probabilità vedremo le due moto ad EICMA 2019, con il debutto previsto nel corso del 2020.