Un brevetto mostra i progetti per sviluppare la superbike tedesca in una versione sovralimentata con compressore elettrico

Si chiama “Motociclo sovralimentato con motore a combustione interna” l’ultimo progetto sviluppato in casa BMW e riguarda la superbike dell’Elica, la S 1000 RR.

I disegni tecnici trapelati da Monaco di Baviera mostrano la sportiva tedesca in una versione sovralimentata con compressore elettrico.

L’idea

Una soluzione conosciuta nel mondo dell’auto, ma ancora mai sperimentata per le moto quella sviluppata dagli ingegneri BMW.

Il compressore elettrico infatti, se abbastanza potente, potrebbe ridurre, e in alcuni casi azzerare, i ritardi di un compressore meccanico ma avrebbe bisogno di una batteria supplementare per essere alimentato.

L’unità potrebbe rigenerare energia quando non si richiedono le massime prestazione per entrare in azione nel momento in cui si “spalanca” la manopola destra, come succede con i motori sovralimentati delle auto.

bmw s1000rr e-turbo

I disegni

I progetti del brevetto mostrano come il compressore, azionato da un motore elettrico, spinga l’aria nella camera di combustione tramite un intercooler.

La soluzione, se vedesse mai la luce, potrebbe aiutare BMW nell’aumentare l’efficienza dei suoi motori, rispettando inoltre le sempre più stringenti norme antinquinamento senza dover ricorrere all’aumento di cubatura e all’innalzamento dei regimi di utilizzo per ottenere la stessa potenza.