La casa di Schiranna e il colosso cinese insieme per lo sviluppo di una nuova gamma di moto tra i 300 e i 500 cc

Quattro nuovi modelli entro il 2021. E’ questo l’obiettivo che ha portato all’allenza tra MV Agusta e il marchio cinese Loncin Motor Co., leader della produzione motociclistica in Asia.

La nuova gamma sarà composta da moto di media cilindrata, tra i 350 cc e i 500 cc.

Il futuro

Un’alleanza stretta dal marchio italiano per occupare una posizione nel segmento premium del mercato asiatico, in fortissima crescita.

I modelli verranno interamente progettati e ingegnerizzati a Schiranna, mentre la fase industriale si svolgerà in collaborazione con Loncin, che già è partner di marchi europei come BMW.

LONCIN-MV Agusta

Una mossa che permetterà a MV Agusta non solo di allargare il proprio portfolio prodotti, ma anche di posizionarsi meglio a livello globale, con particolare attenzione all’Asia.

Loncin, da parte sua, sfrutterà la partnership per esordire in futuro nei segmenti di alta cilindrata, con moto da 800 cc e oltre con il marchio VOGE, di proprietà del colosso cinese.

DNA italiano

I modelli rispecchieranno il design e la storia della casa varesotta, e arriveranno nelle concessionarie nel 2021.

Timur Sardarov, CEO di MV Agusta Motor S.p.A., ha aggiunto: “Questa alleanza strategica è un passo importante nella realizzazione della nostra visione del futuro di MV Agusta. Il nostro obiettivo è di consolidare la nostra leadership nella produzione di moto super-premium, allargando allo stesso tempo il nostro portafoglio clienti attraverso l’offerta di una gamma più ampia senza scendere a compromessi in quanto a design e performance. Siamo lieti di questa opportunità di crescita, che ci vede impegnati con i partner giusti ed i prodotti giusti, che garantisce ai nostri appassionati nel mondo una scelta più ampia, ma sempre con il DNA MV Agusta.”