La casa americana ha diffuso i dati relativi alla naked elettrica Livewire, la prima elettrica del marchio: elettronica, mappe motore, modalità di ricarica, coppia e potenza

Mancano ormai pochi mesi all’arrivo in Europa della Livewire, la naked elettrica che apre al futuro di Harley-Davidson. La casa americana ha svelato i numeri salienti della Livewire e tutte le tecnologie che supportano il modello.

Motore e batteria

H-D Revelation è il nome del propulsore elettrico a magneti permanenti che muove la Livewire. Un motore capace di una potenza massima di 105 CV e 116 Nm di coppia. La moto passa da 0 a 100 Km/h in 3 secondi, e da 100 a 130 Km/h in 1,9 secondi.

Il motore H-D Revelation è raffreddato ad acqua attraverso un piccolo radiatore posizionato longitudinalmente al di sotto della batteria, per abbassare il baricentro della motocicletta e agevolare la manovrabilità.

L’autonomia dichiarata è di 235 km nel ciclo urbano o di 152 km nel ciclo misto con stop-and-go.

La batteria ad alta tensione da 15,5 KWh RESS (sistema ricaricabile di accumulo dell’energia) è formata da celle agli ioni di litio e posizionata al centro della moto, custodita da un involucro alettato in lega d’alluminio, che funge anche da dissipatore di calore grazie ai lati dell’alloggiamento, alettati ed esposti all’aria.

Ad aiutare il raffreddamento ci sono delle prese d’aria sul telaio che conducono l’aria verso la batteria. Il RESS ha una garanzia di chilometraggio illimitato di cinque anni.

La LiveWire è inoltre dotata di una batteria accessoria agli ioni di litio da 12 volt che fornisce alimentazione per l'avvio e per il telecomando. La rigenerazione di energia viene raggiunta quando LiveWire viaggia in fase di rilascio: in quel momento il motore diventa un generatore che ricarica il RESS.

Il processo di rigenerazione viene avvertito alla guida in modo molto simile alla fase di rilascio di un motore termico.

Harley-Davidson Livewire

Le modalità di ricarica

Harley-Davidson Livewire è dotata di un caricabatterie di livello 1 integrato, che si può utilizzare con prese domestiche standard da 120/240 volt grazie al cavo di alimentazione collocato sotto la sella.

Questo livello garantisce un’autonomia di 21 km per ogni ora di ricarica, ma in alternativa si può scegliere un dispositivo di ricarica rapida di livello 3 o DC Fast Charge che garantisce un’autonomia di 309 km ogni ora, con ricarica da 0 a 80% in 40 minuti e da 0 a 100% in un’ora.

LiveWire può essere caricata con una stazione di carica di livello 2, ma si carica alla velocità di livello 1. La porta di ricarica è collocata al posto del classico tappo benzina del serbatoio.

Harley-Davidson Livewire

L’elettronica

La naked elettrica di Milwaukee ha una dotazione tecnologica di tutto punto, con ausili elettronici e intrfacce per il pilota.

Naturalmente la naked è dotata di connettività. H-D Connect collega il pilota con la propria LiveWire attraverso lo smartphone, utilizzando l'ultima versione della app gratuita Harley-Davidson. L'app H-D è disponibile negli app store iOS e Android e le funzionalità principali (indicazioni turn-by-turn, ride planning, rete concessionari e location per eventi) dell'app sono incluse nel download gratuito.

Trasmette le informazioni chiave sul veicolo attraverso l'app H-D, fornisce al proprietario la sicurezza di poter monitorare da remoto la propria motocicletta e include avvisi di manomissione sull'app H-D e l'assistenza in caso il veicolo venga rubato.

La strumentazione è concentrata in uno schermo TFT da 4,3” con inclinazione regolabile, luminosità a regolazione automatica e possibilità di personalizzazione per la visualizzazione delle informazioni. Da qui si possono scegliere i 7 riding mode a disposizione: Sport, Road, Range, Rain e altre completamente customizzabili.

Harley-Davidson Livewire

Tante le tecnologie di assistenza alla guida. Il Reflex Defensive Rider Systems (RDRS) è una tecnologia progettata per abbinare le prestazioni del veicolo alla trazione disponibile durante l'accelerazione, la decelerazione e la frenata.

I sistemi sono progettati per aiutare il motociclista a controllare il veicolo durante l'accelerazione e la frenata in rettilineo o in curva. I sistemi sono elettronici e utilizzano chassis control di avanguardia, controllo elettronico del freno e tecnologia powertrain.

Non manca il Cornering ABS (C-ABS), variante dell'ABS che considera l'angolo di piega della motocicletta. La pressione frenante necessaria per limitare lo slittamento delle ruote in curva è in genere inferiore a quella necessaria durante il funzionamento in rettilineo.

Il Rear-Wheel Lift Mitigation utilizza i sensori C-ABS e l'unità di misurazione inerziale a sei assi (IMU) per gestire il sollevamento della ruota posteriore durante una brusca frenata e limitare una conseguente potenziale perdita dell'equilibrio e di controllo da parte del rider.

La Livewire può contare su un sistema avanzato di trazione in curva (C-TCS), progettato per impedire alla ruota posteriore di girare eccessivamente in accelerazione quando si viaggia in rettilineo o in curva.

Il sistema C-TCS è pensato per la sicurezza del pilota quando la trazione disponibile è compromessa dalle condizioni meteo, da un improvviso cambiamento del manto stradale o da una strada non asfaltata L'azione di C-TCS, inoltre, si adatta anche in base all'angolo di piega o quando viene percorsa una curva.

Ogni modalità di guida pre-programmata ha un livello specifico di C-TCS, che supporta la Front-Wheel Lift Mitigation per ridurre il sollevamento della ruota anteriore.

Harley-Davidson Livewire
Harley-Davidson Livewire

Un altro utile asset della Loivewire è Il sistema Drag-Torque Slip Control (DSCS), progettato per gestire lo slittamento della ruota posteriore e impedirne il bloccaggio a causa della frenata rigenerativa, che si verifica di solito quando si decelera su superfici stradali bagnate o sdrucciolevoli.

Il DSCS funziona a velocità superiori a circa 17 km/h e in associazione con il sistema ABS per bilanciare la decelerazione della motocicletta e il controllo del pilota.

Il prezzo

Harley-Davidson Livewire arriverà nelle concessionarie del marchio da settembre al prezzo di 34.200 euro.

Fotogallery: Harley-Davidson Livewire: i dettagli