La casa bolognese e gli organizzatori della Pikes Peak International Hill Climb hanno creato una pagina GoFundMe per supportare la madre del pilota scomparso

Dopo la tragica scomparsa del pilota Carlin Dunne, che ha perso la vita negli ultimi metri del percorso della Pikes Peak 2019, gli organizzatori dell’evento e Ducati North America hanno deciso di creare un account di raccolta fondi sul portale GoFundMe per supportare la madre del motociclista californiano.

La campagna

L’obiettivo è fissato a 100.932 dollari. La prima donazione è stata effettuata dal Consiglio di Amministrazione della Pikes Peak International Hill Climb con la simbolica cifra di 932 dollari: una somma ricca di significati, perche 9’32” rappresenta l’ipotetico tempo che Dunne avrebbe impiegato a tagliare il traguardo, conquistando così il nuovo record sul tracciato, come già dichiarato dallo stesso vincitore dell’ultima edizione, Rennie Scraysbrook, dopo aver completato la gara.

Ducati Streetfighter V4

Il ricordo

Nella pagina della raccolta fondi è disponibile anche l’ultima registrazione del video blog di Carlin Dunne, fatta il giorno prima della gara, così come l’emozionante tributo dei suoi avversari, che gli hanno reso omaggio durante la cerimonia di premiazione.

La pagina creata su GoFundMe è l’unico canale ufficiale per le donazioni ed il supporto a favore del pilota.