Sono iniziati lo scorso weekend ad Assen e proseguiranno a Goodwood, alla 8 Ore di Suzuka ed al GP del Giappone le celebrazioni per i 60 anni di impegno agonistico della Casa dell'Ala

Campioni del passato e del presente, moto vincenti, livree speciali e molto altro ancora per i lunghi festeggiamenti per i 60 anni di Honda nel motomondiale.

La casa di Tokyo punta così a far conoscere alla generazioni presenti e future di appassionati il suo stile unico, la sua determinazione e la sua storia.

Honda 60 Assen

Partenza da Assen

E’ stato il weekend di gara del GP d'Olanda appena conclusosi ad Assen a decretare l’inizio dei festeggiamenti di Honda. Per rendere l’atmosfera ancora più indimenticabile sono stati invitati alcuni dei i grandi campioni che hanno corso e vinto a cavallo delle moto dell’ala dorata.

Kunimitsu Takahashi, il primo giapponese a vincere un GP (Germania 1961), Il tre volte campione del mondo Freddie Spencer (l’ultimo a vincere il titolo in sue classi nel 1985 in 250 e 500), Mick Doohan, autentica bandiera Honda negli anni ’90, vincitore di 5 titoli consecutivi in 500 dal 1994 al 1998 e l’attuale leader della MotoGP, nonché 7 volte campione del mondo, Marc Marquez.

Gran finale di questa tre giorni con i giri rievocativi sul tracciato olandese della RC 142 guidata da Kunimitsu Takahashi e della NSR 500 guidata da Mick Doohan.

'

Livrea e logo 60° anniversario

Le moto del Team Honda Asia, che gareggia nella classe Moto3, hanno partecipato  al GP di Olanda ad Assen con la livrea della RC143 che ha regalato alla Honda la sua prima vittoria in WGP nel 1961.

Mentre il logo apparirà sulle RC213V MotoGP, sulle Fireblade del Mondiale SBK e del Mondiale Endurance in occasione della 8 Ore di Suzuka, e su molte altre moto che gareggiano su pista, nel motocross, nel trial e nelle categorie a quattro ruote.

Honda 60 Assen

Prossimi appuntamenti

Dal 4 al 7 luglio sarà la volta del Goodwood Festival of Speed, con giri dimostrativi della RC142, della NSR500 e della RC213V. Per le quattro ruote, girerà la McLaren Honda MP4/4, la mitica monoposto progettata da Murray e Nichols, vincitrice di 15 GP su 16 disputati, guidata da Senna e Prost. Gli eventi celebrativi proseguiranno anche alla 8 Ore di Suzuka e al GP del Giappone di MotoGP.