Alcuni scatti rubati mostrano le novità che la nuova MT-07 porterà in dote. Cambiano faro, scarico e strumentazione

Yamaha ha già messo in cantiere la MT-07 del futuro. Una mossa più che logica visto il successo di vendite e di critica che ha riscosso la naked media di Iwata.

La casa dei Tre Diapason si prepara così a rinnovare la sua bicilindrica con tante novità.

Il motore

La ormai prossima entrata in vigore dell’Euro 5 ha portato gli ingegneri Yamaha a rivedere lo scarico, che come si nota dalle foto-spia, ha un catalizzatore di dimensioni maggiori.

Il motore sembra essere il solito CP2 da 689 cc,  ma è plausibile pensare che ci siano ottimizzazioni in grado di portare il bicilindrico dentro i regimi della nuova normativa antinquinamento. Probabile che aumentino i cavalli, già a quota 75, per dare un ulteriore tocco di freschezza alla naked giapponese.

Yamaha MT-07

I dettagli

Gli scatti rubati mostrano come il mulo abbia una strumentazione più grande del modello al momento sul mercato: indizio che fa pensare all’entrata di un TFT per la MT-07.

Cambia anche il faro anteriore, con tutta probabilità LED, mentre la forcella rimane “classica” e non a steli rovesciati.

Probabilmente la nuova MT-07 salterà il prossimo appuntamento di Eicma, per presentarsi come novità 2021.

Fotogallery: Yamaha MT-07, le foto-spia