La casa austriaca presenta una limited edition della neonata dual-sport, che vanta sospensioni da gara, scarico Akrapovic e dettagli in carbonio. Sarà prodotta in soli 500 esemplari

KTM spinge ancor più in là il limite, e lo fa partendo dalla più agile e versatile delle sue enduro stradali: la 790 Adventure R, che si trasforma in una vera e propria bestia da raid nella limited edition Rally, realizzata in soli 500 esemplari.

Sospensioni da gara

La KTM 790 Adventure R Rally porta in dote lo stesso tealio a traliccio in acciaio e lo stesso motore delle altre 790 Adventure, il bicilindrico parallelo LC8c da 95 CV, a cambiare però è il reparto sospensioni.

ktm 790 Adventure R Rally

Per la Rally infatti il reparto Factory Racing di WP ha creato una coppia di ammortizzatori dedicati, con un’escursione maggiorata di 30 mm in più rispetto a quelle di serie, con conseguente aumento dell’altezza della sella a 910 mm.

La forcella WP XPLOR PRO 7548 vanta la tecnologia Cone Valve, che garantisce maggiore fluidità e numerosissime regolazioni, mentre il monoammortizzatore WP XPLOR PRO 6746 riporta l’esperienza maturata da KTM nei più importanti rally internazionali e sfrutta componenti a basso attrito per migliorare lo smorzamento (progressivo grazie al sistema PDS) e la trazione.

Gli altri dettagli

La KTM 790 Adventure R Rally ha anche uno scarico Akrapovic, protezioni al serbatoio in fibra di carbonio ed è dotata del Quickshifter+.

ktm 790 Adventure R Rally

A distinguerla, oltre al colore e le grafiche dedicate, ci sono il parabrezza e le alette trasparenti. La vocazione estrema si riconosce nei cerchi più stretti, adatti a calzare pneumatici adatti al fuoristrada hard e dalla sella dritta, che migliora i movimenti e dalle pedanel Rally.

Al momento KTM non ha rilasciato informazioni su prezzi, disponibilità e modalità d’acquisto della 790 Adventure R Rally.

Fotogallery: KTM 790 Adventure R Rally