Il prototipo creato da Honda UK ha superato i 160 km/h in 6,29 secondi, ma sotto l’aspetto “casalingo” batte un cuore da Superbike

Honda l’ha fatto di nuovo: è entrata nel Guinnes dei Primati con il tagliaerba più veloce al mondo. Un successo che replica quello del 2014, con il primato registrato sempre da Honda con il prototipo Mean Mower e poi battuto.

Il prototipo

A far tornare a Tokyo questo originale record è stata la seconda versione del Mean Mower, il V2.

Tagliaerba fuori, superbike dentro: Il Mean Mower V2 vanta infatti il motore 4 cilindri da 999 cc della CBR1000RR Fireblade SP, capace di esprimere 190 CV, in questo sulle ruote anteriori.

Il telaio in acciaio è stato creato su misura per fermare il rapporto peso/potenza sui 1000 CV per tonnellata. Anche frizione, ECU, cambio con Quickshift, trasmissione e schermo LCD sono presi in prestito dalla ammiraglia supersportiva della casa dell’Ala.

'

Il record

A scrivere questa curiosa storia insieme al Mean Mower V2 è stata Jessica Hawkins, che ha guidato il tagliaerba nel circuito Dekra Lausitzring, vicino Dresden, in Germania.

Per poter portare a casa però la medaglia del Guinnes, Honda ha dovuto dimostrare che il Mean Mower V2 potesse ancora svolgere le funzioni per cui era stata progettata, cioè tagliare l’erba. E grazie ai due motori elettrici che azionano le lame in fibra di carbonio Mean Mower è ancora in grado di essere anche un affidabile compagno di giardinaggio.