La gamma del marchio americano sarà presente all’Autodromo del Mugello durante il weekend del Motomondiale

Harley-Davidson sbarca al Mugello per la MotoGP. Le custom americane non sfideranno certo i bolidi del Motomondiale, ma saranno protagoniste di un weekend all’insegna dei test ride.

La gamma

I motociclisti accorsi per tifare i propri beniamini potranno provare molti dei modelli 2019 di Harley-Davidson: dalla entry-level Street Rod 750 alle iconiche Sportster Iron 883 e Forty-Eight, passando per le Softail come Street Bob, Sport Glide, Fat Bob e FXDR.

Inoltre nello stand che il marchio americano allestirà nelle vicinanze della curva del Correntaio sarà presente anche il Jump-Start, l’esperienza che permette di provare una Harley-Davidson FXDR anche a chi non ha la patente, senza muoversi di un centimetro.

Harley-Davidson Livewire: svelati prezzo e dettagli

Livewire

Al Mugello arriverà anche la Livewire, la prima moto elettrica di Harley-Davidson, che sarà mostrata al pubblico nel suo secondo approdo italiano, dopo il debutto ad Eicma.

La naked a emissioni zero rappresenta il primo passo del progetto “More Roads to Harley-Davidson”, preannunciando da un lato la volontà di affermare il marchio americano come leader della mobilità elettrica, e dall’altro per aprire la strada a nuovi segmenti, con il 2020 che farà esordire una streetfighter e una enduro stradale, con nuove motorizzazioni.