Realizzata in collaborazione con il produttore aftermarket S&S Cycles, verrà utilizzata nella classe Hooligan del campionato europeo di Flat Track

Farà il suo esordio sull’ovale al prossimo Wheels&Waves la Indian FTR 1200 Hooligan, ma nell’attesa che arrivi l’evento francese dedicato alle special, la casa americana ha deciso di svelare la sua tracker pronto-gara al Bike Shed Show di Londra.

Indian FTR 1200 Hooligan

Il progetto

Ad occuparsi della preparazione delle FTR 1200 nella loro versione Hooligan è stato il produttore di accessori aftermarket S&S Cycles, già partner di Indian nello sviluppo della FTR 750, protagonista delle ultime stagioni di AMA Flat Track.

I tecnici S&S hanno lavorato su peso, ciclistica, maneggevolezza e prestazioni, dando una nuova linfa al già potente V-Twin da 1.200 cc e 120 CV della FTR 1200.

La moto

Via il freno anteriore, come di prassi per le moto da flat track, doppio cerchio da 19” Roland Sands Design gommati Dunlop DT3, interasse accorciato da 157 cm a 148, grazie all’istallazione di pistre di sterzo firmate S&S e allo spostamento di radiatore, blocco d’accensione e regolatore di tensione dietro la ruota anteriore.

Indian FTR 1200 Hooligan

Sostituito anche il forcellone, più corto di 25 mm e ancorato ad un monoshock che FOX ha prodotto in esclusiva per questo modello, con conseguente riduzione della capacità del serbatoio, che avrebbe potuto toccare la ruota.

Un manubrio più largo della Pro Protaper e una coppia di riser hanno contribuito a modificare le quote ciclistiche, per favorire la posizione in curva con gomiti alti, così come le nuove pedane e il telaietto posteriore. L'elemento di spicco però è lo scarico, il 2 in 2 marchiato S&S che richiama al legame proprio con la FTR 750.

Indian FTR 1200 Hooligan

I piloti

A gareggiare sulle due FTR 1200 Hooligna ci sarà il team di Krazy Horse, formato da Lee 'KP' Kirkpatrick e Leah Tokelove. "Non vedo l'ora di guidare una FTR 1200 fin da quando l'ho vista per la prima volta. Quindi, quando Indian Motorcycle mi ha chiesto se sarei stato in grado di gareggiare su una moto FTR 1200 Hooligan preparata da S&S, non ho esistato un momento. Il lavoro ingegneristico che è stato fatto a loro e per avere la possibilità di gareggiare è incredibile, e per me è un onore” ha commentato Kirkpatrick, a cui ha fatto coro Leah Tokelove: “S&S ha fatto un fantastico lavoro nello sviluppo della FTR 1200 Hooligan. Il loro coinvolgimento ha permesso a Indian Motorcycle di proiettare il proprio team Hooligan a un livello completamente nuovo, quindi grazie a S&S Cycle per il loro supporto”.

  

Fotogallery: Indian FTR 1200 Hooligan 2019