La casa di Borgo Panigale prepara la supersportiva “media” all’Euro 5, con tante possibili novità

Dopo aver intercettato in Colorado quella che sarà con tutta probabilità la nuova Streetfighter, arrivano le prime foto spia della nuova Ducati Panigale 959, pubblicate poche ore fa da Motorcycle News, che rivelano forme e dettagli della baby-Panigale del 2020.

ducati panigale 959 2020

Cosa non cambia

Dagli scatti del magazine inglese, e soprattutto dal dettaglio dei carter motore, sembra che l’ipotesi di un V4 depotenziato, inizialmente presa in considerazione dagli addetti ai lavori per ipotizzare la nuova Panigale 959, sia stata abbandonata, forse per i costi di produzione.

Quello che si nasconde dietro le carene camuffate sembra essere proprio il già noto Superquadro, che però godrà di aggiornamenti, come un boost di potenza per tenere elevate le prestazioni nonostante l’entrata delle norme Euro5; un’elettronica più avanzata, con ABS Cornering e piattaforma inerziale IMU che ad oggi non sono incluse nella Panigale 959.

ducati panigale 959 2020

Le novità

Altre novità è rappresentata dal forcellone monobraccio, mutuato dalla Panigale 1299 e “assente” sulle sportive più piccole di Borgo Panigale dalla 848: sicuramente un modo per avvicinare la “piccola di famiglia” alle sorelle più grandi.

Il collettore di scarico prende una buona parte della parte bassa della moto, molto più grande degli attuali, dettaglio che rivela la preparazione all’Euro5.

Cambia completamente il disegno del frontale, che assume forme più simili alla V4, mentre rimangono invariate, almeno all’apparenza,  coda e serbatoio.

ducati panigale 959 2020

Il carico di aspettative

Volendo immaginare la Panigale 959 del futuro non possiamo non pensare a un aumento di potenza che la porti almeno a 160-165 CV, con un lavoro sulle masse che tenga il peso intorno alla cifra attuale (176 kg a secco), con una versione “Corse” che vanti sospensioni Ohlins, ruote leggere e altre componenti premium e una piattaforma inerziale a 6 assi come le sorelle maggiori.

Foto: Motorcycle News