Si ispira nelle linee alla celebra antenata prurivittoriosa nella Sei Giorni di Varese del 1951. In serie numerata, viene spinta dal nuovo 300 HPE

Quello tra Vespa e la Sei Giorni Internazionale di Varese è un legame moltro forte.

Nel 1951 Vespa fu la grande protagonista della gara, conquistando ben 8 medaglie d’oro. In omaggio a quagli incredibili successi, e dopo la prima fortunata edizione speciale del 2017, Vespa celebra nuovamente il suo mito con la II Edition.

Linee iconiche, decal dedicate, faro basso, nuovo monocilindrico ed accessori dedicati puntano dritto al cuore degli amanti dello Scooter per antonomasia.

Fotogallery: Vespa Sei Giorni II Edition

Più potenza con il nuovo 300 HPE

Il cuore pulsante di questa Vespa è il nuovo monocilindrico 4 tempi, monoalbero,  4 valvole, 278 cc, capace di 23,8 cv a 8.250 giri/min ed una coppia massima di 26 Nm a 5.250 giri. Si tratta del motore più potente che abbia mai equipaggiato una Vespa, valori che segnano rispettivamente un incremento del 12 e 18% rispetto al motore di precedente generazione. È capace di percorrere 31 Km con un litro di verde, garantendo oltre 200 Km di autonomia grazie al serbatoio di 7 litri.

Stile unico

Ad enfatizzare il legame con la gloriosa antenata del 1951, oltre ai volumi delle sovrastrutture, questa II Edition è dotata di un manubrio in tubo metallico a vista, lo scudo frontale dotato di una nuova cravatta, la strumentazione analogica con elementi circolari e, immancabile, il faro montato sopra il parafango anteriore. Per lei è stato creato il nuovo colore Grigio Sei Giorni e per aumentarne l’esclusività e la caratterizzazione sportiva è dotata di portanumero, silenziatore e scarico di colore nero.

Vespa Sei Giorni II Edition

Sicura e comoda

La Vespa Sei Giorni II Edition conferma le ottime doti di ergonomia e confort da sempre assicurate dai modelli a scocca grande. L’ampia sella è omologata biposto e promette comfort anche sulle lunghe distanze. E’ provvista di presa USB alloggiata nel cassetto nel retro scudo. La sicurezza attiva si fonda sull’ABS a due canali e sulla nuova fanaleria posteriore a LED.

Ampia personalizzazione

La scelta di accessori è piuttosto generosa. Disponibili parabrezza, bauletto da 42 litri, portapacchi anteriore e posteriore, sella vera pelle made in Italy color testa di moro, borsa vero cuoio, tappetino antiscivolo, telo copri gambe, antifurto ed il kit perimetrale per la protezione della scocca. Il sistema Vespa Mia permette di mettere in comunicazione la Vespa con il proprio Smartphone potendo visualizzare informazioni accessorie quali tachimetro, contagiri, potenza e coppia erogati, accelerazione longitudinale, consumo di carburante istantaneo e medio, velocità media e voltaggio batteria.

Prezzo e disponibilità

La Vespa Sei Giorni II Edition è già disponibile presso la rete vendita ad un prezzo di 6.490 euro FC

Fotogallery: Vespa Sei Giorni II Edition