L’undicesima edizione del più grande evento Adventouring d’Europa si svolgerà dal 6 all’8 settembre

Torna la Sanremo-Sestriere di Hardalpitour, l'evento più importante dell'Adventouring italiano. Confermata la partenza da Sanremo, che accoglierà i 500 partecipanti determinati a raggiungere Sestriere domenica 8 settembre. Tre differenti itinerari previsti con livelli di difficoltà studiati per i piloti più o meno preparati.

Le novità dell’edizione 2019

Sono diverse le novità introdotte per la prossima edizione, ad ulteriore conferma dell’attenzione degli organizzatori nella gestione dell’Hardalpitour.

L’elenco di partenza sarà adesso stilato in base alla data di iscrizione del team, un vantaggio importante per i primi iscritti vista la lunga procedura di partenza dovuta all’alto numero di partecipanti.

Oltre all’attestato di partecipazione sarà introdotto per la prima volta il Marathon Prize, riconoscimento ad appannaggio di coloro che avranno rispettato il percorso passando da tutti i check point.

Nella bella piazza del Foro Boario di Cuneo sarà presente un punto di ristoro per permettere al pubblico di entrare in contatto con l’atmosfera unica della manifestazione

Lo scouting degli organizzatori vuole portare ogni anno novità nel percorso. Così ad esempio per la Extreme sono previste nuove vie in Liguria nella zona di Bardineto e Bormida, con gran finale in Alta Val di Susa attraversando la Galleria dei Saraceni, per arrivare ai 2.800 metri di MonteJafferau con successiva discesa su Bardonecchia

Ed infine tutti i partecipanti under 21 avranno diritto ad uno sconto sull’iscrizione.

HAT Series 2019

Tre percorsi

E’ possibile arrivare a Sestriere scegliendo tre differenti percorsi.

Extreme: si tratta di una vera e propria maratona di 40-42 ore e 900 Km consigliata ai piloti più preparati ed esperti, con partenza prevista alla mezzanotte di venerdì con tratto fuoristradistico notturno in Liguria e quindi breve riposo a Garessio. Si percorrerà poi la Val di Sale prima del secondo break a Cuneo dove il tracciato si congiungerà agli altri due. Arrivo previsto la domenica pomeriggio.

Classic: partenza prevista alle 12 di sabato, distanza 560 Km circa, 24 ore in moto, compreso tratto notturno. E’ probabilmente il percorso che meglio incarna lo spirito originario della HAT.

Discovery: è l’alternativa più facile, 420 Km in due giorni con sosta notturna a Cuneo percorrendo le stesse strade del percorso Classic. Dopo il break si procederà fino al Sestriere su un percorso scorrevole. Alla Discovery è possibile partecipare singolarmente.

Iscriversi alla HAT 2019

Per info e iscrizioni alla HARDALPITOUR si può visitare il sito dell'associazione Over2000Riders e sul sito di HAT

Fotogallery: HAT Series 2019