Integrale dedicato al turismo stradale ma con un look che strizza l'occhio ai colleghi da pista, lo Shark Spartan è il prodotto di punta della gamma Pulse del marchio francese.

Unire il comfort che ogni mototurista richiede alla leggerezza e alle prestazioni d’obbligo per gli appassionati della guida sportiva non è una sfida semplice da riassumere in un casco: l’azienda francese Shark Helmets ha la sua ricetta, concentrata nello Spartan, un integrale in fibre composite progettato per il turismo stradale appunto, che promette di unire il silenzio, la comodità e la stabilità dei migliori caschi touring alle performance di un racing fatto e finito!

Tecnologia

I tecnici Shark hanno posto l’accento su sicurezza e aerodinamicità attraverso diverse tecnologie: hanno unito la simulazione numerica di crash test per verificare il livello di protezione dello Spartan allo studio della fluidodinamica per ottimizzare la stabilità del casco, scaricando il peso, più sulle spalle che sul collo.

Una buona resa aerodinamica restituisce un casco silenzioso e dal’efficace isolamento termico, e in questo campo lo Spartan può vantare una vera e propria chicca: è l’Autoseal System, un sistema di aggancio della visiera antirumore costituito da piccole placche sovrapposte, con un nome più che azzeccato, Shark Skin, che servono a spezzare i flussi d’aria, rendendo la chiusura della visiera ermetica e mantenendo all’esterno il freddo e i rumori.

Design

Un risultato in cui parte del merito va al design: il profilo dello Spartan infatti, aiutato nel nostro caso anche dalla grafica, richiama ai caschi da gara, e in particolare al top di gamma del marchio francese, il Race-R utilizzato in MotoGP da Jorge Lorenzo.

La parte frontale dello Spartan infatti deve molto al casco indossato dal maiorchino in sella alla sua Honda, mentre dietro, al posto del grande spoiler che caratterizza il Race R, si trovano due ali, che insieme ai due estrattori d’aria posti su mentoniera e sopra la fronte, ottimizzano i percorsi aerodinamici e il controllo della temperatura.

Infine la calotta esterna, disponibile in due dimensioni, contribuisce a rendere il casco più compatto possibile riducendo gli ingombri.

Comfort

Gli interni disponibili in vari spessori aumentano la vestibilità e i tessuti in fibra naturale trattata ai carboni di bamboo li rendono anallergici

Collarino e sottogola aumentano la protezione dal freddo in inverno e il sistema Pinlock assicura una visibilità sempre ottimale. Non mancano il sistema di predisposizione per lo Sharktooth e per molti sistemi Bluetooth e il sun visor. La chiusura è con anello a doppia D e per chi indossa gli occhiali non ci sono problemi, visto che Shark ha dotato il suo Spartan di Easy Fit.

Versioni e prezzi

Shark Spartan pesa 1.390 grammi ed è disponibile in 17 differenti grafiche nelle taglie dalla XS alla XXL a 305,99 euro.

Presente in catalogo anche una versione Carbon, dal peso ridotto di 1.290 grammi e disponibile in 13 versioni Carbon Skin differenti al prezzo di 437,99 euro.

 

Scheda tecnica

Calotta: Fibre Composite

Peso: 1.390 +/- 50 gr

Interni: Tessuto in fibre naturali trattato con carboni attivi di bamboo

Cinturino: chiusura a doppia D

Visiera : antigraffio con sistema Pinlock Max Vision

Taglie: XS- XXL

Garanzia: 5 anni

Prezzo: da 305,99 euro