Il 9 volte campione del mondo ha guidato gli allievi della VR46 Riders Academy nel circuito di Galliano Park

Il detto “40 anni e non sentirli” è riduttivo quando si parla di Valentino Rossi, che nonostante gli ”anta” non riesce proprio a dire di no quando si tratta di due ruote.

Reduce dall’adrenalinico secondo posto strappato durante l’ultima tappa di MotoGP, il campione di Tavullia ha passato una giornata con gli allievi della VR 46 Riders Academy, che difficilmente dimenticheranno.

Le dimensioni non contano

Rossi ha indossato tuta e casco d’ordinanza, a cambiare però è stato il mezzo: al posto della solita Yamaha M1 per l’occasione ha trovato una minimoto.

Il Dottore non sembra avere badato troppo alla differenza, perché si è subito destreggiato in pieghe repentine, tentando, non senza difficoltà, di affrontare il rettilineo “in carena” nonostante le dimensioni esigue della sua compagna.

Un pomeriggio divertente, che è stato immortalato in un video. Eccolo qui

'