Il concept della sportiva media di Noale visto ad Eicma sarebbe vicino alla produzione

Ha attirato più di uno sguardo negli affollati padiglione del Salone di Milano la Aprilia RS 660, prototipo dalle linee tutt’altro che indefinite che il Gruppo Piaggio ha presentato ad EICMA 2018.

Ed è di oggi la notizia che la supersport che dovrebbe aprire la via verso una nuova gamma di modellidella casa veneta è praticamente ad un passo dal vedere la luce nella sua forma definitiva.

Le indiscrezioni

A dare la notizia i colleghi francesi di Moto-Station.com, che hanno intercettato alcuni rumors dal Gruppo Piaggio inerenti l’inizio della produzione. C’è una data, ed è il 2020!

Tutto lascia pensare quindi che alla prossima edizione di Eicma potremo ammirare la versione ufficiale della carenata media, stretta parente della Aprilia RSV4.

Aprilia RS 660, primi test a Vallelunga

La moto

Dalla superbike di Noale la RS prende due dei quattro cilindri del 1.100 cc inclinato di 65°.

Già questo basterebbe a convincere anche i più scettici, ma se si unisce all’origine del bicilindrico da 100 CV circa un’aerodinamica sviluppata in galleria del vento e un telaio in alluminio si ha la ricetta perfetta per un ritorno col botto nel sempre più affollato (per fortuna) segmento delle sportive medie.