Da metà aprile sarà disponibile presso le concessionarie la nuova Katana. Per chi sottoscriverà il contratto entro il 30 aprile in omaggio lo scarico Akrapovic

L’attesa per la nuova Suzuki Katana volge al termine visto che entro un paio di settimane gli appassionati potranno ammirarla nelle concessionarie.

La moto è già prenotabile e chi sottoscriverà il contratto entro aprile vedrà consegnarsi l’esclusiva Launch Edition impreziosita dallo scarico omologato Akrapovic.

Base tecnica collaudata e performante

Il quattro cilindri da un litro che equipaggia la Katana deriva direttamente dall’apprezzato propulsore della GSXR 1000 del 2005. Ovviamente è stato aggiornato secondo le più recenti disposizioni in termini di emissioni inquinanti (Euro4) mentre il suo carattere è stato addolcito in vista di un utilizzo stradale.

La potenza massima di 150 cv a 10.000 giri/min e la coppia di ben 11 Kgm a 9.500 giri/min, unite ad un peso in ordine di marcia di 215 Kg, promettono divertimento e ritmi elevati nella guida su strada.

Suzuki Katana

La ciclistica si fonda su un telaio a doppio trave in alluminio completato all’anteriore da una forcella USD KYB con steli da 43 mm completamente regolabile mentre al posteriore il forcellone bibraccio in alluminio viene comandato da un mono regolabile nel precarico e nel freno idraulico in estensione.

La moto ovviamente è dotata di ABS, fornito da Bosch, ed implementa un sistema di controllo di trazione gestibile su tre livelli e disinseribile.

Colori e prezzo

Disponibile in due livree. La classica argento, che si ispira direttamente alla prima Katana del 1981 e quindi l’elegante ed aggressiva nera. Il prezzo è di 13.690 euro.