L’azienda italiana dedica una linea di scarichi alla naked austriaca

Spigolosa, ridotta all’osso, originale. La KTM 790 Duke non lascia indifferenti sul cavalletto e sa emozionare una volta ingranata la marcia, con il suo bicilindrico da 799 cc e i suoi 105 CV sulla ruota posteriore. HP Corse  ha dedicato 3 nuovi scarichi alla bestia di Mattighofen, due omologati Euro 4 e uno racing.

hp

4-Track

Prodotto con terminale in tre materiali diversi (titanio, acciaio satinato e acciaio nero), lo scarico risulta in ogni versione più leggero dell’originale.

Si caratterizza per il passaggio alto e per il finale a due uscite, con il logo inciso a laser sul fianco. Il fondello è di forma ottagonale con beccuccio idroformato senza saldature. I prezzi vanno dai 732 euro per la versione in acciaio satinato, ai 793 euro per l’acciaio nero e 854 euro per il modello in titanio.

hp

Evoxtreme

Linee cattive e aggressive per lo scarico da 310 mm con passaggio alto pensato per la 790 Duke. La forma esalta le linee agili del telaio e il sound rivela il ruggito del bicilindrico austriaco.

Evoxtreme è caratterizzato dal silenziatore dal disegno irregolare che va a stringersi verso il raccordo, senza alcuna saldatura. Il fondello è in fibra di carbonio con profilo tagliato. I prezzi vanno dai 549 euro dell’acciaio satinato, ai 732 del titanio, passando per i 585 euro dell’acciaio nero.

hp

Hydroform Corsa

Spessori di lamiera ridotti e poso record per lo scarico racing di HP Corse. Hydroform non ha alcuna saldatura, perché il processo di realizzazione nasce dalla fusione di un materiale a pressioni elevate per ottenere volumi variabili e forme plastiche.

Le pareti interne lisce e l’assenza di dbkiller rendono eccellente il deflusso del gas, per esaltare la naked austriaca anche durante i trackdays. Hydrofrom Corsa ha un prezzo di 732 euro nella versione in acciaio satinato e di 805 euro per il modello in acciaio nero.