Una coppia di prototipi mostra come sarà il futuro della casa americana

Arriveranno nei prossimi anni, e segneranno probabilmente la svolta dai V-Twin alla mobilità “green” di Harley-Davidson. Sono i due concept che la Motor Company ha presentato al CES di Las Vegas, accanto alla già nota Livewire.


Commuter di domani


Un moped, con dettagli vintage e linee futuristiche, e una e-bike che sembra ispirata al flat-track sono le protagoniste del futuro di Harley-Davidson, e rappresentano un esercizio di stile ben differente dalle classiche V-Twin. Dopo la Streetfighter e la Pan America, questi due prototipi segnano il secondo capitolo di “More Roads to Harley-Davidson”, il piano che ha anticipato gli obiettivi del marchio al 2027. Non è un segreto che la casa del Wisconsin abbia puntato molto sulla mobilità pulita e che voglia imporsi nei mercati occidentali, e non solo, come leader delle due ruote elettrificate.