Il prossimo 26 marzo arriverà il lancio delle due scrambler che riprendono nome e forme dalle antenate degli anni ‘50

Negli ultimi mesi rumors e indiscrezioni si sono susseguite sulla possibilità che Royal Enfield avesse un paio di assi da tirare fuori dal mazzo, per allargare la gamma.

Dopo le Twins da 650 cc, prime bicilindriche dagli anni ’70 che riprendono due nomi iconici del brand come Interceptor e Continental GT, ora è il turno delle Trial, che torneranno in auge in doppia versione.

I dettagli

Il 26 e il 27 marzo infatti le due piccole scrambler verranno lanciate in India, a Pune, ma un video pubblicato su Instagram dall’account marchio indio-britannico  svela almeno in parte le linee della scrambler, che prendono molto dalle antenate degli anni ’50-60.

Cromature, marmitta rialzata, manubrio alto e telaio disponibile in due colori. Dettagli non visibili dal breve video ma svelati da alcune immagini rubate dai file della casa di Chennai.

'

I propulsori dovrebbero essere con tutta probabilità quelli già usati sulla gamma Classic: due monocilindrici, da 349 e 499 cc raffreddati ad aria, capaci rispettivamente di 19 CV e 28 Nm e 27 CV e 41 Nm, entrambi con cambio a 5 marce.

Le indescrezioni sembrano aver confermato anche il prezzo delle due Trial: 170.000 rupie per la Trial 350 (2.160 euro al cambio attuale), e 220.000 rupie la Trial 500 ( 2.800 euro circa).