La naked di Schiranna vince il premio “Design of the year” del gala di Mumbai

É stata eletta come moto dal design più accattivante la MV Agusta Brutale 800 RR, nel corso della 14° edizione dei Bike India Awards, la manifestazione dedicata alle moto che hanno segnato il mercato indiano nell’ultimo anno.

Un giudizio unanime

A comporre il red carpet e la giuria degli awards celebrità e nomi noti del mondo dei motori: piloti, manager, giornalisti del settore e star della tv, che hanno provato tutte le moto in gara per ogni categoria della manifestazione.

La vittoria nella categoria “Design of the Year” è arrivata in maniera molto convincente, con la maggior parte della giuria che ha votato per la tricilindrica varesotta.

La moto

Scelta dagli indiani per il suo look e per le soluzioni di design, la naked di Schiranna può contare però anche su numeri di tutto rispetto: 140 CV a 13.100 g/min per la potenza e 86 Nm a 10.100 g/min per la coppia.

Valori importanti ottenuti grazie al doppio iniettore per cilindro, e a novità rispetto alle versioni precedenti come il tendicatena meccanico, gi alberi a camme e le guide valvole ridisegnate.

La ciclistica vanta  un ammortizzatore di sterzo a 8 posizioni,  forcella Marzocchi interamente regolabile con foderi color oro e mono Sachs.

L’impianto frenante Brembo è come nella versione standard, con dischi da 320 mm flottanti davanti e pinze radiali, e cerchi forgiati con finiture satinate, vera chicca della versione RR. Non manca la sicurezza con l'ABS Bosch 9 Plus.

MV Agusta Brutale 800 e F3 675 35 kW

Tributo al made in Italy

“Siamo lieti del successo della nostra moto al Bike india Award” ha detto Timur Sardarov, CEO di MV Agusta, “questo riconoscimento da parte di una giuria così prestigiosa ci onora. L’India è un mercato di crescente importanza nel settore premium delle moto.

“Questo titolo è anche un riconoscimento dello stile, della passione e del DNA sportivo dell’Italia. Grazie anche all’ottimo lavoro del nostro partner indiano, Motoroyale, la Brutale 800 RR è già una star in questo paese, e ci aspettiamo che questo premio rafforzi ulteriormente la nostra reputazione in India e a livello internazionale.”