La nuova arrivata in casa Zero Motorcycles è la più potente della gamma, con 190 Nm di coppia e un’autonomia che supera i 300 km

Vi avevamo già parlato della SR/F, la nuova naked ad alte prestazioni di Zero Motorcycles. Fino ad ora però sul web erano apparsi solo teaser di pochi secondi e immagini che lasciavano appena intravedere la silhouette della streetfighter californiana. Ieri la nuova e-bike è stata presentata a Santa Cruz, in doppia versione, e si è imposta subito come una delle moto elettriche più potenti che arriveranno sul mercato.


High performance


I numeri parlano chiaro: 190 Nm di coppia e 82 kW di potenza, 110 CV sulla ruota posteriore, la rendono seconda solo alla Energica Eva (200 Nm e 145 CV) tra le elettriche ad alte prestazioni. La ciclistica vanta una forcella Showa SFF-BP da 43 mm all’anteriore con regolabile nel precarico molla e in estensione all’anteriore e un monoammortizzatore, sempre marchiato Showa da 40 mm con serbatoio esterno, anch’esso regolabile nel precarico molla e nell’estensione. I cerchi in lega da 17” possono contare su una coppia di Pirelli Diablo Corsa, da 120/70 per l’anteriore e da 180/55 il posteriore. L’impianto frenante è composto dal sistema MSC Bosch avanzato, con due dischi da 320 mm morsi da pinze radiali a 4 pistoncini all’anteriore e da un disco da 240 mm con pinza flottante monopistoncino al posteriore.  La batteria è la ZF 14.4 kW agli ioni di litio, la stessa in uso sulla S e la SR, con tre sistemi di ricarica possibili, che se integrati permettono una carica del 95% in un’ora. La versione Standard è dotata di sistema di ricarica rapida da 3 kW, mentre la Premium vanta il sistema da 6 kW. Con una ricarica completa si raggiungono i 320 km di autonomia. Il peso in ordine di marcia varia dai 220 kg della Standars ai 226 kg della Premium.


Hi-Tech


La SR/F è la prima a dotarsi del sistema operativo Cyper III, sviluppato da Zero Motorcycles negli ultimi 13 anni. Cyper III coordina tutti i sistemi elettronici della moto: dal Motorcycle Stability Control di Bosch, che include ABS Cornering e Traction Control, la consolle, i Riding Mode (Eco, Sport, Street e Rain, più altri 6 personalizzabili) e la connettività. I proprietari monitorare via app lo stato di ricarica della moto, configurare i parametri di ricarica, condividere i dati di posizione, velocità, angolo di inclinazione potenza, coppia ed energia consumata e avvalersi di aggiornamenti del sistema operativo Cyper III.


Il prezzo


Due i colori per entrambe le versioni: turchese o rosso. Per la Standard servono 21.240 euro, mentre per la Premium, con caricatore rapido da 6 kW, bisogna aggiungere 2.300 euro. Ancora non ci sono dettagli sull’arrivo nelle concessionarie italiane.

Fotogallery: Zero SR/F, la streetfighter elettrica "iperconnessa"