Il brand americano omaggia la casa dell’ala con una collezione ispirata al cross del magici “Nineties”

La moda è ciclica, si sa, e già da tempo gli stilemi culturali degli Xennials, gli adolescenti degli anni ’90, stanno tornando in auge. Potrebbe capitare però di incontrare qualche teenager di oggi vestito come se fosse appena sceso da una Honda CR 125 dopo una sessione nel crossodromo, fango a parte. Non sarebbe un miraggio, ma semplicemente un cliente di Forever 21.


La collezione 


Il marchio americano, molto popolare Oltreoceano e recentemente sbarcato anche in Italia, ha creato una collezione di capi ispirati alle tute del motocross di un paio di decadi fa con l’ala di Honda in bella vista. Maglie e pantaloni dai colori sgargianti e dai tessuti traforati, che di tecnico però non hanno nulla, compongono la collezione. Negli Stati Uniti le critiche naturalmente non sono mancate: tradurre in “moda a buon mercato” un simbolo della cultura motociclistica potrebbe far storcere più di un naso tra i fedelissimi del tassello, ma è anche vero che in un’epoca in cui gli adolescenti sembrano non più interessati alle due ruote un’operazione del genere potrebbe far incuriosire qualcuno di loro, passando così dal centro commerciale al concessionario. In Italia la collezione non è arrivata, ma visto l’approdo di Forever 21 nel nostro paese non è detta l’ultima parola.