Lo stuntman Günter Schachermayr ha portato la sua fedelissima Vespa nella troposfera lanciandosi poi nel vuoto

Che le vecchie Vespa siano in grado di arrivare ovunque è convinzione di molti, se non tutti, i fan dell’iconico marchio di scooter. Günter Schachermayr però deve aver preso queste parole fin troppo alla lettera vista la sua recente impresa.


L'impresa


Lo stuntman e skydiver austriaco ha deciso di lanciarsi da oltre 7.000 metri di quota. Niente di nuovo per lui, se non fosse che questa volta ha voluto portare con sé la sua amata Vespa, con cui compie stunt di ogni tipo: derapate, impennate e altre manovre funamboliche. Ma non si è accontentato semplicemente di salire ad alta quota sulla Vespa, Schachermayr: una volta sceso a 4.000 metri di quota l’austriaco si è liberato dei cavi che lo tenevano assicurato alla mongolfiera per scendere in caduta libera. Günter è atterrato sano e salvo, della Vespa non è dato sapere.