La sport cruiser nella linea di produzione a Borgo Panigale. Sarà nei concessionari a metà febbraio

E’ stata accolta con il tradizionale brindisi tra Claudio Domenicali e gli impiegati di Borgo Panigale il primo esemplare della nuova Ducati Diavel 1260 sceso dalla linea di produzione della fabbrica bolognese. Dopo aver fatto il suo debutto ad Eicma 2018 la sport cruiser arriverà nelle concessionarie tra poche settimane, dalla metà di febbraio 2019.


Seconda generazione


Con l’esordio avvenuto nel 2010, Ducati Diavel è ormai un caposaldo della gamma di Borgo Panigale. Per il 2019 Diavel migliora nel look, più cattivo e aggressivo, e nella sostanza, con maggiore comfort e prestazioni migliori. L’anima sportiva è esaltata dal motore Testastretta DVT 1262, capacace di scaricare a terra 159 CV e che, come assicurano dal quartier generale Ducati, è capace di accelerazioni bruciani e di regolarità a bassi giri, unendo perfettamente le due connotazioni della Diavel. A contrastare la potenza del motore c’è un impianto frenante che vanta una coppia di dischi semiflottanti da 320 mm con pinze Brembo monoblocco ad attacco radiale e a 4 pistoncini, mentre al posteriore si trova un disco singolo da 265 mm con pinza a due pistonici, governati dall’ABS Cornering Evo Bosch. L’evoluzione del power cruiser tocca anche l’ergonomia di guida, che vede aumentare il comfort del pilota e del passeggero, grazie alla posizione del busto rialazata per chi guida e dalla sella imbottita. Accanto alla nuova Diavel 1260 c’è la versione S, contraddistinta da sospensioni Ohlins, ruote dedicate, e Quickshift Up&Down di serie.


I prezzi


Ducati Diavel 1260 è disponibile nel colore Sandstone Grey al prezzo di 19.990 euro franco concessionario, mentre il Diavel 1260 S è in vendita nei colori Sandstone Grey o Thrilling Black & Dark Stealth, a 22.990 euro franco concessionario.

Fotogallery: Ducati Diavel 1260 2019 (2)