Riprende e registra in tempo reale la strada percorsa

Midland ha sviluppato Bike Guardian la prima “Dash Cam”, ovvero la videocamera da cruscotto, per motociclisti e scooteristi. E' capace di riprendere e registrare in tempo reale la strada percorsa ed è una sorta di action cam, ma con un'utilizzo diverso. 


Lascia tracce video della guida


La Bike Guardian punta a lasciare una traccia video della guida, dal momento in cui si gira la chiave alla partenza a quando si spegne il motore arrivati a destinazione. Si monta in zona cruscotto utilizzando il supporto universale fornito di serie e la batteria ricaricabile interna dura due ore, ma il produttore consiglia sempre e comunque di alimentare la dash Cam direttamente dal blocco chiave. Inoltre, iin dotazione c’è un cavo dedicato resistente ad umidità e pioggia. In questa configurazione il “rec video” si attiva non appena si accende il motore e allo stesso modo si spegne.


Full H-D 1080 o 720


La nuova Bike Guardian monta un’ottica a campo largo (120°), includendo nell’inquadratura tutto ciò che sta davanti e in parte ai lati del vostro veicolo. La registrazione è effettuata in loop con risoluzione full H-D 1080 o 720 e, se lo spazio disponibile sulla micro SD scelta dall’utente (fino a 64 GB) finisce, il contenuto viene sovrainciso. Questa modalità, standard nelle Dash Cam, ha la finalità di non perdere nessun fotogramma nel momento in cui - alla guida - si rimanga coinvolti in un incidente, s’incorra in un’infrazione, si debba rispondere a contestazioni, ecc. Arriverà sul mercato a partire da aprile, ed il prezzo sarà di 129 euro.


 

Fotogallery: Midland Bike Guardian