La classica di Akashi si mostra nelle versioni Street e Cafe nel primo filmato ufficiale

Dopo essere stata annunciata per Eicma 2018 (senza poi aver presenziato), la Kawasaki W800 finalmente si mostra in tutta il suo fascino modern-classic. A seguito del temporaneo addio al listino delle verdi giapponesi nel 2016, la naked dal sapore vintage torna nel 2019 in doppia versione: Street e Cafe.


Tante novità


Un ritorno segnato da parecchi upgrade: a partire dal telaio, di nuova produzione, che protegge il bicilindrico parallelo da 773 cc Euro 4 in grado di scaricare a terra 47 CV. Una cifra non casuale: lil motore della modern classic infatti è stata sviluppato per non unire le prestazione di una “medio-grande” del segmento alla possibilità di essere guidata anche dai patentati A2. Nuovo anche l’impianto frenante, con l’esordio del disco posteriore e soprattutto l’ABS. Anche le luci, pur conservando forme da classica, trovano la tecnologia LED.


Street e Cafe


Come la sorella Z900RS, anche la W800 ha due versioni per cui farsi apprezzare: la Street, che conserva la linea vintage in tutta la sua nudità, e la Cafe, con cupolino, mezzi manubri e codino in stile racer anni ’70.